Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / perugia / Primo Piano
Lamberto Boranga si conferma un campione senza età: oro e argento ai campionati italiani di atletica
venerdì 1 marzo 2024, 05:05Primo Piano
di Redazione Perugia24.net
per Perugia24.net
fonte Antonello Menconi

Lamberto Boranga si conferma un campione senza età: oro e argento ai campionati italiani di atletica

Si conferma un intramontabile campione Lamberto Boranga, che è stato ancora un grande protagonista ai Campionati italiani individuali master indoor di atletica leggera disputati ad Ancona. Ad oltre 80 anni (nè compirà 82 il prossimo 30 ottobre) l'ex portiere di Perugia, Fiorentina, Cesena, Reggiana ed altre squadre, ha conquistato un oro e un argento nelle gare a cui preso parte. Ha trionfato infatti nella categoria M80 nel getto del peso, con la misura di 9 metri e 80 centimetri, precedendo il romano Natale Scaringi, che ha lanciato a 9.62 metri e il barese Alberto Sofia, che si è fermato alla misura di 9.15.

Questo dopo che gli era andata male (si fa per dire...) nel salto in alto, dove avbeva superato la misura di un metro e 10 centimetri, ma battuto dallo stesso Scaringi, che ha superato la misura di un metro e 15 e battendo lo stesso Sofia, fermo anche lui ad un metro e 10 (ma con un errore alla misura di 1.05). Boranga è tesserato per l’Olimpia Amatori Rimini e per lui da tempo ormai l’atletica leggera è diventata lo sport preferito dopo aver abbandonato il calcio, che lo ha visto per anni cimentarsi prima come giocatore e poi come allenatore. Vanta due lauree e continua a svolgere abitualmente la professione di medico sportivo, alternandola agli allenamenti praticamente quotidiani.