Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / perugia / News
Giovani e forti: ecco alcuni dei nuovi talenti di Euro 2024
giovedì 30 maggio 2024, 11:30News
di Redazione Perugia24.net
per Perugia24.net

Giovani e forti: ecco alcuni dei nuovi talenti di Euro 2024

Giovani e forti: ecco alcuni dei nuovi talenti di Euro 2024. Oltre che dai tifosi, gli Europei 2024 sono attesissimi anche dai nuovi volti del calcio europeo, che utilizzeranno questo palcoscenico per cercare di conquistare il pubblico di tutto il continente.

Ma chi sono i giovani più promettenti del panorama calcistico, capaci di influenzare le quote vincente europei 2024 di Betfair e altri siti scommesse? Conosciamoli insieme!

I talenti emergenti della nazionale italiana

Tra gli Azzurri che potrebbero fare la differenza a Euro 2024 c’è sicuramente Giorgio Scalvini, uno dei più apprezzati della nazionale italiana. Difensore dell'Atalanta, Scalvini ha dimostrato grande maturità e abilità tecnica nonostante la sua giovane età. La sua capacità di interpretare il gioco e intervenire tempestivamente lo rende un elemento chiave in grado di garantire solidità difensiva alla squadra, il che potrebbe rivelarsi essenziale per le aspirazioni degli Azzurri.

Di fianco a lui ci sarà Alessandro Buongiorno, promettente difensore centrale del Torino che con i suoi 194 cm di altezza ha dimostrato una grande imponenza fisica e notevoli abilità tecniche che lo rendono efficace nella fase di impostazione del gioco. Nonostante abbia solo 24 anni, il giocatore torinese ha già accumulato oltre 90 presenze in Serie A, guadagnandosi la stima di Spalletti, che cercherà di spremere tutto il suo potenziale nel tentativo di difendere il titolo conquistato quattro anni fa a Wembley.

Giovani promesse europee

Tra le grandi promesse europee spicca Florian Wirtz, giocatore del Bayer Leverkusen considerato tra i migliori giovani talenti della Germania. Trequartista versatile, Wirtz ha impressionato con le sue prestazioni sia in Bundesliga che in Champions League. La sua abilità nel dribbling lo rende allo stesso tempo il fulcro della difesa della sua squadra e una minaccia per gli avversari.

Con soli 19 anni, Arthur Vermeeren è uno dei centrocampisti più promettenti del Belgio e un’altra delle giovani promesse da tenere d’occhio durante questi Europei. Dotato di un’eccellente tecnica e di un’ottima visione di gioco, Vermeeren ha attirato l'interesse di diversi club europei e potrebbe essere uno dei grandi protagonisti di questa edizione di Euro 2024, donando freschezza e dinamismo alla squadra.

Come non menzionare, poi, João Neves per il Portogallo. Il giovane centrocampista del Benfica, ha fatto passi da gigante negli ultimi anni, facendosi conoscere per la sua versatilità e capacità di recupero palla. Nonostante la concorrenza a centrocampo sia agguerrita, il talento del giovane portoghese non potrà essere ignorato in questi Europei. Le sue prestazioni e il suo contributo in campo potrebbero avere un impatto significativo anche sulle scommesse online, inclinando le previsioni dei bookmaker a favore della squadra.

Per ultimo, ma non per questo meno importante, c'è Arda Güler, giovane stella nascente del Real Madrid che, nonostante alcune difficoltà dovute a una serie di infortuni, resta uno dei calciatori più promettenti della Turchia. Le sue qualità tecniche sono indiscutibili, e gli Europei potrebbero rappresentare l'opportunità che il diciannovenne aspettava per dimostrare tutto il suo valore e rilanciarsi a livello internazionale.

Con il torneo dietro l’angolo e il pubblico già in fermento, non resta che attendere il fischio d'inizio per vedere chi tra questi giovani campioni riuscirà a brillare e a trascinare la propria squadra verso la gloria europea.