Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / pescara / Serie C
Pres. Pescara: "Zauri e Matteassi sono liberi di accettare altre offerte. Zeman? Ora no"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
martedì 24 maggio 2022, 22:19Serie C
di Claudia Marrone

Pres. Pescara: "Zauri e Matteassi sono liberi di accettare altre offerte. Zeman? Ora no"

Come riporta pescarasport24.it, davanti alle telecamere di Rete8, è tornato a parlare il presidente del Pescara Daniele Sebastiani, che ha fatto il punto sul futuro: "Questa società può andare tranquillamente avanti perché abbiamo creato qualcosa che ci consente, appunto, di andare avanti come un’azienda normale. Mi auguro, invece, che arrivi qualcuno per rilevare l’intero pacchetto o affiancarmi. Se non dovesse accadere per i tempi, ma vi assicuro che succederà, andrei avanti io. Poi, quando qualcuno arriverà salirà a bordo. L’incontro di 15 giorni fa con il gruppo interessato al club è stato interlocutorio. Ha partecipato anche il sindaco. Un incontro voluto da questi imprenditori per capire l’indirizzo dell’amministrazione comunale sul discorso stadio".

Spazio quindi ai discorsi legati ai vari contratti: "Con Zauri e Matteassi sono stato chiaro. Ho detto loro che in questo momento sono liberi di accettare anche un’altra offerta. Se, poi, dovessi rimanere io, magari ci penso. In questo caso, punteremmo sui giovani con un allenatore capace di valorizzarli. Ciò che, in realtà, è nel dna di questa società. Purtroppo, col passare degli anni, ci siamo snaturati. Non è vero che lo scorso anno abbiamo scelto prima il tecnico e poi il direttore sportivo. Non è così. Con Matteassi ho parlato ancora prima di scegliere Auteri. Eravamo totalmente d’accordo. Matteassi ha svolto un grandissimo lavoro. Se dovessi rimanere, sarebbe in cima alla lista".

Conclude: "Una minima possibilità di riportare Zeman? Al momento no”.