HOME  | EVENTI TMW  | REDAZIONE  | NETWORK EVENTI LIVE  | CALENDARIO E CLASSIFICA  | CONTATTI
  HOME tmw » pescara » Primo Piano
Cerca
Sondaggio TMW
Politano verso il Napoli, è l'acquisto giusto?
  Sì, dà un'alternativa all'irriconoscibile Callejon dell'ultimo periodo
  No, al Napoli sarebbe servito un giocatore diverso
  No, il campionato azzurro è compromesso, a prescindere dagli arrivi

Pescara-Venezia, Sebastiani: "Sono molto arrabbiato, mentalità e atteggiamento troppo superficiale"

07.12.2019 17:56 di Redazione TuttoPescaraCalcio    per tuttopescaracalcio.com   articolo letto 72 volte
Fonte: dalla nostra inviata Rita Consorte
Pescara-Venezia, Sebastiani: "Sono molto arrabbiato, mentalità e atteggiamento troppo superficiale"

Il presidente Daniele Sebastiani ha cosi commentato nella mixed zone dell'Adriatico il pareggio del Delfino contro il Venezia: "Sono molto arrabbiato perchè abbiamo messo in campo una mentalità che a me non piace per niente. Se diamo l'impressione di difendere prendiamo il gol anche perchè il Venezia gioca molto bene. Sono arrabbiato per la prestazione, ma soprattutto per l'atteggiamento. Dipende da tutti, dai giocatori dal mister, da tutti quanti, l'atteggiamento non è di uno solo, ma dell'intera squadra, in una partita dove hai trovato il doppio vantaggio, poi c'è stata l'indecisione di Kastrati, ma potevamo portarla a casa".

Il Pescara giocava con la qualità di Machin e il Venezia invece come squadra: "Si, è la lettura della partita. Il Venezia ha giocato di squadra, noi sulle invenzioni di qualcuno. Questa è una squadra che deve giocare di squadra, poi i risultati arrivano. Noi abbiamo buone individualità e un gioco di squadra che può mettere in difficoltà tutti. Oggi non abbiamo giocato la partita che ci si aspettava, se dobbiamo ripartire dobbiamo mettere giocatori veloci. Cosi come faccio i complimenti all'allenatore, oggi non mi sento di farne".

Oggi il Pescara non si è mai reso pericolo sulle ripartenze: "Non ci sono differenze con la partita di Perugia, noi quando cercavamo di ripartire non avevamo i giocatori giusti per farlo".

Brunori aveva le caratteristiche per farlo: "Credo che il problema non sono i singoli, oggi chi ha giocato ha fatto bene, è chiaro che se si trasferisce in una partita l'idea che dobbiamo difenderci ci si  tira indietro contro una squadra che fuori casa ha messo in difficoltà tutti. Abbiamo rischiato di vincere, ora commentiamo un pareggio, meritato dal Venezia, ma sembrava avessimo la vittoria in tasca".

Sul mercato, l'attaccante è necessario: "Credo che anche oggi abbiamo fatto due gol e squadre che segnano come il Pescara non ce ne sono. E' una questione di approccio alle partite non dei giocatori. A gennaio faremo le nostre considerazioni, pensiamo però alle quattro partite che restano guardandoci anche alle spalle perchè dietro corrono".

E' arrabbiato con le scelte di Zauri: "No sono arrabbiato con tutti, ho visto troppa superficialità in tutti. In panchina abbiamo giocatori che possono darci una mano e bisogna usarli".


TUTTOmercatoWEB.com - Il sito di calciomercato aggiornato 24 ore su 24

Altre notizie Pescara

Le più lette
Scarica l'app ufficiale del Canale
   Editore: TC&C srl web content publisher since 1994 Partita IVA 01488100510