Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / pordenone / In Copertina
Pordenone Calcio: gli occhi del mercato sui gioielli neroverdi
mercoledì 15 giugno 2022, 08:54In Copertina
di Redazione TuttoPordenone
per Tuttopordenone.com
fonte Il Gazzettino di Pordenone - Giuseppe Palomba

Pordenone Calcio: gli occhi del mercato sui gioielli neroverdi

Con il 30 giugno chiude definitivamente la stagione sportiva 2021/22. Una stagione che ha sancito l’abbandono dei neroverdi dopo tre stagioni consecutive della serie B. Il 1 luglio partira il corso del nuovo tecnico Domenico Di Carlo e aprirà ufficialmente anche il calciomercato. Al centro sportivo De Marchi si sta già lavorando per garantire a Di Carlo i collaborati e i giocatori necessari per centrare l’obiettivo dichiarato dal presidente Mauro Lovisa che è il ritorno in serie B entro due stagioni. Il primo compito di Di Carlo sarà quello di valutare i giocatori che attualmente sono ancora sotto contratto e dare indicazioni a Matteo Lovisa su come intervenire sul mercato per rinforzare la rosa. Nel frattempo verranno ufficializzati i membri dello staff tecnico che affiancherà l'ex Vicenza. L'allenatore in seconda sarà Davide Mezzanotti, i preparatori atletici saranno Lorenzo Riela e Alessandro Dalmonte, il preparatore dei portieri sarà Marco Zuccher, mentre il collaboratore tecnico e il match analyst sarà Martino Sofia e il team manager sarà Andrea Basso. Resta ancora in stand by la posizione dell'attuale direttore sportivo Emanuele Berrettoni il cui contratto è in scadenza a fine mese ma che sembrerebbe ai titoli di coda.

Attualmente il Pordenone ha sotto contratto 23 giocatori. Si tratta dei Portieri Samuele Perisan e Gaetano Fasolino, dei difensori Alberto Barison, Alessandro Bassoli, Michele Camporese, Hamza El Kaouakibi, Matteo Perri, Alessio Sabbione e Federico Valietti, dei centrocampisti Kevin Biondi, Tomasz Kupisz, Gianvito Misuraca, Mihael Onisa, Simone Pasa, Emanuele Torrasi e Roberto Zammarini e degli attaccanti Karlo Butic, Leonardo Candellone, Amato Ciciretti, Simone Magnaghi, Davis Mensah, Federico Secli e Youssouph Cheikh Sylla. Nonostante la deludente stagione appena conclusa al De Marchi sono tutti consapevoli di avere in organico calciatori importanti per la serie C e che hanno sicuramente mercato. “Sotto contratto abbiamo già giocatori di valore. Capiremo chi è motivato, di sicuro sarà una squadra importante. Possiamo sbagliare poco e lo sappiamo. Le entrate saranno in linea con le uscite” - come dichiarato il direttore dell'area tecnica durante la conferenza di presentazione di mister Di Carlo.

ADII NEROVERDI - Se le indicazioni di Mimmo Di Carlo su chi trattenere avranno sicuramente un peso importante conteranno quindi anche le volontà dei singoli calciatori a rimanere in neroverde. Sembrebbe che il portiere Samuele Perisan vuole restare in categoria. Su due è forte l'interesse del neo promosso Modena dell'ex Tesser. Sull'estremo neroverde ci sono anche Bari e Ascoli. Alberto Barison, difensore goleador è rientrato nei piani del neopromosso Sudtirol di un altro ex tecnico neroverde Lamberto Zauli. E' riisaputo il forte interesse sempre dei biancorossi per l'attaccante Karlo Butic. Le parti si parlano da tempo, ma la distanza tra offerta e richiesta ancora non trova riscontro. Sul croato inoltre ha messo gli occhi anche la Spal. Su Tomasz Kupisz spinge il Perugia affidato quest'anno a Castori dopo l'addio di Alvini. I due hanno già lavorato assieme a Salerno vincendo il campionato di serie B. L'attaccante Simone Magnaghi dopo l'ottima annata disputata a Pontedera (capocannoniere del girone B) ha suscitato l'interesse dell'Ancona Metelica confermato peraltro attraverso i siti specializzati di calciomercato dall'ex DG toscano Giovannini. Il fantasista Amato Ciciretti ha richieste da mezza serie B mentre occorrerà capire con certezza le intenzioni dei rientranti a Pordenone Michele Camporese e Gianvito Misuraca dopo i prestiti rispettivamente a Cosenza e Bari. Sul difensore nelle ultime ore, sempre su indicazioni dell'ex Tesser, si sarebbe fatto avanti il Modena.