Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / pordenone / In Copertina
Nuovo Pordenone 2024 F.C.: in un clima festoso il nuovo sodalizio si è presentato alla città
venerdì 24 maggio 2024, 15:19In Copertina
di Redazione TuttoPordenone
per Tuttopordenone.com

Nuovo Pordenone 2024 F.C.: in un clima festoso il nuovo sodalizio si è presentato alla città

In un clima di festa, in una sala gremita di cittadini, tifosi e sostenitori è stato presentato ufficialmente in Comune a Pordenone il Nuovo Pordenone 2024 FC Asd, società che rinasce per dare nuovamente il Neroverde alla città, ai tifosi, ai ragazzi della prima squadra e del Settore Giovanile, attraverso un nuovo progetto sportivo, educativo e sociale. ​A presentare il club, davanti all’Amministrazione comunale e a rappresentanti della FIGC, una cordata di imprenditori: il broker assicurativo Gian Paolo Zanotel che ricoprirà anche il ruolo di presidente, il commerciante Andrea Dal Mas, il titolare di Videoline Edmondo Pasquetti, l’imprenditore del settore energetico Nevio Pavan, il commercialista Giuseppe Polazzo, il fondatore di Midj Paolo Vernier e il titolare di Sincromia Franco Zanetti. Un settebello che intende restituire alla nostra città una società rinnovata, nella migliore tradizione calcistica pordenonese. Alea, Maccan e Sina i primi partner del territorio che hanno sposato il progetto insieme alle aziende dei fondatori. ​La prima squadra militerà nel campionato regionale di Promozione 2024-25 sotto la guida di mister Fabio “Ciccio” Campaner (215 presenze con il Pordenone, storico capitano e allenatore del Fontanafredda) giocando le gare interne presso il campo di calcio del Bottecchia, mentre gli allenamenti si terranno al Centro De Marchi, che tornerà presto ad essere a tutti gli effetti la casa della nuova compagine. La società intende coltivare un vivaio e un Settore Giovanile, dedicandosi alla formazione dei più giovani, alla didattica, organizzando eventi per le scuole e Centri estivi. ​Con mister Campaner sono attesi il vice allenatore Paolo Brescacin, lo storico bomber e capitano Max Sessolo in veste di preparatore atletico, Alessandro Turrin per la preparazione dei portieri e Mirko Stefani, novità di queste ore, storico capitano nei recenti anni di Serie C e B, alla guida del vivaio. Pronto a tornare anche il massofisioterapista Alessandro Marzotto già colonna portante dei Ramarri dal 2004 al 2023. ​

Afferma il presidente Gian Paolo Zanotel: «Questa nuova avventura parte da una grande passione per il calcio e per la nostra città. Vent’anni fa ci eravamo trovati in una situazione molto simile a quella di oggi ed ora, condividendo con altri 6 imprenditori del territorio la voglia di ripartire, abbiamo deciso di realizzare un progetto, che ha immediatamente trovato supporto nell’Amministrazione comunale. Dopo un anno di fermo, ora c’è grande entusiasmo e voglia di impegnarsi per ottenere grandi risultati. Sappiamo bene che Pordenone è una grande città, e non ambire a qualcosa di importante non avrebbe alcun senso. Per questo il nostro progetto è ambizioso, ampio e destinato non solo ad una prima squadra, ma anche ai ragazzi e alle ragazze, alla loro formazione e alla loro educazione». ​

È stato più volte sottolineato come questa nuova società non sia chiusa ma piuttosto accolga a braccia aperte chiunque chi vorrà essere protagonista offrendo contributi di idee e sostegno, con un approccio completamente diverso rispetto al passato. Insomma, come recita lo slogan sociale “Per un calcio che unisca, diverta e ri-alimenti la passione della città e del territorio, per far vivere insieme nuove emozioni neroverdi, con la squadra maschile, quella femminile, le giovanili, crescendo un passo alla volta”.

​Attualmente la società ha un nome, a breve sarà attivo il sito www.pordenonefc.com , con mail info@pordenonefc.com , segreteria@pordenonefc.com e comunicazione@pordenonefc.com e, dal 27 maggio, anche un cell 389.4455055.

Manca però un nuovo logo, che rappresenti tutti, per il quale sono già stati coinvolti gli studenti del Liceo Artistico Galvani, che nei prossimi giorni presenteranno dei bozzetti da far scegliere a tutti i cittadini, in una decisione con processo partecipativo. Inoltre ci sarà anche una collaborazione con i ragazzi dell’Area Giovani del CRO di Aviano. ​

Il dato è stato tratto. Ora tocca alla nuova compagine farsi valere.

Forza Ramarri. Forza Neroverdi. Forza Pordenone…FC!