Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / pordenone / In Copertina
S.A.S. Casarsa: 1° edizione Torneo Internazionale cat. Esordienti
mercoledì 12 giugno 2024, 16:57In Copertina
di Redazione TuttoPordenone
per Tuttopordenone.com

S.A.S. Casarsa: 1° edizione Torneo Internazionale cat. Esordienti

Si è svolto domenica 10 giugno al polisportivo comunale di Casarsa della Delizia la prima edizione del Torneo Internazionale Categoria Esordienti. La manifestazione inserita nel programma degli eventi che avvicinano la Sas Casarsa al centenario, mira a divenire un appuntamento annuale fisso proponendo un torneo giovanile venuto a mancare in questi ultimi anni nella Destra Tagliamento. Dodici le squadre che hanno preso parte alla kermesse: due slovene, tre venete e sette friulane. Due giorni di puro calcio e divertimento per tutti gli esordienti in gara. Massiccia anche la partecipazione dei genitori al seguito dei partecipanti che hanno, non solo accompagnato i loro ragazzi in "trasferta" a Casarsa della Delizia, ma anche colorato le tribune del polisportivo carsolino. Il Padova ha fatto da padrone in questa prima edizione conquistando con pieno merito il gradino più alto del podio. Secondo posto per il San Luigi di Trieste, terzo per l'Ancona Lumignacco e quarta posizione per la Triestina. Il bilancio finale del torneo parla di un totale di ben 216 giovani promesse partecipanti con in gran parte di loro che hanno soggiornato nelle strutture ricettive della città. Non solo. Il torneo ha avuto come testimonial d’eccezione Brian Cristante che ha anche omaggiato tutte le coppe e le medaglie consegnate poi ai vincitori e a tutti i partecipanti.

"Purtoppo con gli imminenti campionati europei, non è stato possibile averlo con noi" - ha sottolineato il presidente Andrea Brait - "Ci contiamo invece per il prossimo anno come contiamo di poter sviluppare ancora di più questo torneo facendolo divenire un punto di riferimento sul nostro territorio. Ringrazio infine tutti i nostri volontari, anche quelli delle altre associazioni del Comune, per l'ottima riuscita delle'evento. L’amministrazione comunale che ci mette a disposizione gli impianti e la Regione che crede nello Sport e nel Turismo e che attraverso questi tornei internazionali si riesce a promuovere la visibilità del nostro territorio e del sano agonismo tra i ragazzi".

Le attività legate al centenario riprenderanno e si concluderanno nel prossimo mese di ottobre, con uno spettacolo teatrale per ragazzi e famiglie legato al disagio giovanile dei nostri tempi e con la serata finale sempre al teatro Pasolini con giornalisti sportivi e autorità del mondo calcistico dì spicco e la presentazione del video realizzato grazie proprio a un contributo regionale dedicato alle società sportive anche centenarie.