Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / potenza / Primo Piano
Potenza, mister Trocini: "Monterosi squadra difficile, ma andremo lì per fare risultato"
sabato 22 gennaio 2022, 16:27Primo Piano
di Redazione 3 TuttoPotenza
per Tuttopotenza.com
fonte Ufficio stampa Potenza Calcio

Potenza, mister Trocini: "Monterosi squadra difficile, ma andremo lì per fare risultato"

Riprende il campionato e mister Trocini ha tenuto la consueta conferenza stampa di presentazione del match con il Monterosi Tuscia che si giocherà domani alle 17:30 a Viterbo. Nuovi arrivi e aspetattive per questo girone di ritorno che il Potenza deve affrontare in maniera diversa da quanto fatto fino ad ora, mancano 18 gare, 18 finali...

Tutti arruolabili. "Diciamo che, di massima, si sono presentati tutti abbastanza bene, quindi tutti sono a disposizione, tutti possono giocare. C’è qualcuno che è un po più tempo che che non gioca, qualcun altro che ha giocato fino a al 22 dicembre come noi l’ultima partita, quindi in linea di massima tutti sono a disposizione, tutti possono far parte della gara".

Il futuro prossimo e il Potenza che verrà. "Per le prossime due partite (Monterosi e Avellino -NdR) la volontà è quella di fare sei punti non quattro, poi ovviamente ci sono gli avversari. C’è una difficoltà, noi ma mi sento di dire tranquillamente che siamo una squadra diversa, una squadra rinforzata che però ha una situazione di classifica complicata alle spalle e che ha voglia di tirarsi fuori e dobbiamo dimostrare di essere una squadra migliore che in passato". Con il Monterosi si potranno utilizzare i nuovi, le parole del mister rossoblu: "Come ho detto prima, i nuovi innesti stanno bene sono a disposizione, sono giocatori che mi permettono dall’inizio o a partita in corso di mettere gente fresca dentro, di avere anche giocatori con caratteristiche diverse nello stesso ruolo. Quindi sicuramente ci potranno dare una grossa mano". Sul futuro... "Noi abbiamo ripreso i primissimi di gennaio tanti il 31 dicembre, abbiamo cominciato a lavorare pian piano. Si sono inseriti i giocatori nuovi, siamo in una fase di cambiamento, di costruzione però non abbiamo tanto tempo perché si gioca immediatamente. Alcuni ragazzi sono arrivati in settimana, hanno fatto pochi allenamenti con noi, hanno bisogno di conoscere bene il gruppo e necessitano magari di un po più di tempo però la sensazione che ho avuto è che hanno grande disponibilità e voglia di far bene per il Potenza".

I nuovi e gli obiettivi. "Bucolo, Burzio sono i giocatori che per caratteristiche mancavano a questo Potenza ma ripeto ci daranno una grossa mano. Rosario è un giocatore che in mezzo a campo ci darà esperienza, come del resto anche Costa Ferreira, un innesto nuovo quindi ci potrà dare quella esperienza e quella lettura dei momenti che che forse un po' ci è mancata e Pablo Burzio è un giocatore diverso, un giocatore che che ha grande voglia di dimostrare il proprio valore anche in serie C. Mi è piaciuto molto come si è come si è presentato nella squadra ma tutti gli altri che sono arrivati anche Koblar e Dkidak hanno caratteristiche diverse da quelli che avevamo in rosa, sicuramente più offensivo Dkidak sulla fascia rispetto a quelli che avevamo quindi è un giocatore che ci offre anche lui un modo diverso per affrontare l’avversario". Manca la classica ciliegina sulla torta, ma Bruno Trocini ha le idee chiare: "Io sono felicissimo di quello che è arrivato fino a questo momento. La società so che sta con gli occhi aperti sta lavorando ma noi e io personalmente penso al Monterosi e nient’altro". "Sono stato sicuramente accontentato dalla società -continua il mister- ma non è che hanno accontentato me, ci siamo rinforzati perché la squadra andava rinforzata di questo ne eravamo tutti consapevoli, tutti quanti e nessuno escluso, quindi sono felice dei giocatori che sono arrivati. Non sono arrivati i giocatori che a me non vanno bene, non possono arrivare e non arriveranno giocatori che non vanno bene la società ovviamente c’è un discorso sempre di condivisione delle scelte perché non può ovviamente un giocatore andar bene a uno e male ad altri ci deve essere condivisione che c’è stata e sono felice ripeto la squadra si è rinforzata".

Nel girone di ritorno un altro Potenza? "Assolutamente sì -dice Trocini- me lo auguro. Ripeto, la sensazione che ho è che sia di avere tra le mani una squadra diversa rispetto a quella dell'andata, ci siamo rinforzati e questo lo posso dire tranquillamente, ne sono convinto, poi dobbiamo ovviamente diventare velocemente squadra perché 5 giocatori più Romero e Costa Ferreira, insomma sette giocatori nuovi sono tanti in un gruppo, quindi la squadra è sicuramente cambiata, diversa, ma deve diventare squadra e abbiamo la necessità di farlo il più velocemente possibile".

Il "nuovo" modulo. "Sono arrivati giocatori che hanno caratteristiche sicuramente diverse rispetto a quelli che avevamo, in realtà anche numericamente eravamo pochi davanti e sugli esterni quindi sono arrivati giocatori che hanno altre capacità, il cambiare modulo è legato alla caratteristica dei giocatori che abbiamo a disposizione è chiaro che se mettiamo un esterno come Sepe da un lato ha caratteristiche in una certa maniera di Dkidak ne ha altre decisamente diverse quindi cambia anche il modo di attaccare". 

Molte partite in poche settimane. "I ragazzi stanno bene abbiamo lavorato bene tanto per arrivare nel miglior modo possibile a questa partita poi penseremo alle altre. Non abbiamo fatto tabelle particolari, che la partita più importante sia quella di domenica ne siamo tutti consapevoli. Dal punto di vista numerico siamo cresciuti in questi giorni, per la prima volta siamo usciti a fare allenamenti con con 20 giocatori di movimento e una cosa che mai era accaduta in passato quindi, già questo è una grande cosa. Sicuramente abbiamo l’opportunità di vedere giocatori diversi in campo, di fare sostituzioni, di avere concorrenza durante gli allenamenti che è la cosa più importante poi, come ho detto lavoro e penso ai giocatori che ho a quelli che arriveranno, se arriveranno, ci penseremo dopo. La squadra è migliorata quindi per noi comincia un nuovo campionato siamo consapevoli di questo, di dover far punti in casa e fuori, nella stessa maniera dobbiamo fare un girone di ritorno importante e quindi non dobbiamo sicuramente guardare quello che succede in casa e quello che è successo fuori. Certamente è una squadra più esperta una squadra più consapevole, una squadra più matura, quindi queste caratteristiche potranno essere determinanti anche per far risultato fuori casa".

Il Moterosi Tuscia. "Ekuban e Artistico portano maggiore qualità in attacco e rafforzano una squadra che comunque ha fatto bene già nella prima parte di stagione, una neo promossa che gioca con grande ardore ogni gara, una squadra che ha grande equilibrio e che nelle ultime partite da quando c’è il nuovo allenatore ha perso solo una volta nelle ultime 7, pareggiando tanto quindi una squadra sicuramente scorbutica e difficile da affrontare. Andremo lì con le nostre armi e con la voglia di di far risultato".

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000