Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / potenza / Primo Piano
Ezio Capuano allenatore Taranto: "Il Potenza  una squadra importante ma anche noi abbiamo bisogno di punti"
domenica 3 dicembre 2023, 12:27Primo Piano
di Redazione
per Tuttopotenza.com
fonte mondorossoblu.it

Ezio Capuano allenatore Taranto: "Il Potenza una squadra importante ma anche noi abbiamo bisogno di punti"

Lunedì sera il Taranto sarà ospite del Potenza, ecco cosa ha dichiarato mister Ezio Capuano alla vigilia di questa partita:

"Prima di tutto, a nome mio, del presidente e del gruppo squadra voglio ricordare tre tifosi del Taranto deceduti domenica scorsa" - ha esordito il tecnico - "Cosimo, Domenico e Alberto, tragicamente deceduti e a cui va la nostra totale vicinanza. Il figlioletto Andrea aveva il sogno di entrare in campo accompagnato dal capitano, era un desiderio anche del padre, e in questa occasione lo invito per la prossima gara contro il Monopoli".

"Il Potenza non è figlia della classifica attuale" - ha dichiarato poi parlando della prossima partita - "ha una squadra importante, ha un allenatore che fatto il master con me 14 anni fa, che stimo molto e che è anche sprecato per questa categoria. Sul proprio campo diventano devastanti ma noi abbiamo preparato bene questa partita. Abbiamo bisogno di fare punti, inutile girarci intorno. Andremo a Potenza convinti del nostro valore e di quello dell'avversario ma in questo momento bisogna portare punti a casa e lo dovremo fare su un campo difficilissimo che a noi non ha mai portato bene. Abbiamo avuto molti episodi a sfavore, anche l'anno scorso. Giocheremo contro una squadra affamata di punti, in difficoltà sotto il profilo dei risultati ma sarà una partita aperta, una battaglia e difficile per entrambi".

"Il Taranto pareggia poco? L'anno scorso mi rimproveravano i troppi pareggi" - analizza Capuano - "rispetto alla scorsa stagione c'è un atteggiamento diverso, ho una squadra con caratteristiche diverse, non ci accontentiamo mai e vogliamo fare sempre la gara sia in casa che fuori".

"Una persona che fa calcio non si può far condizionare da una prestazione" - commenta Capuano parlando della sua squadra - "è normale che da qualche giocatore mi aspettavo molto di più, come qualcun altro, invece, mi ha impressionato in maniera positiva. Ma questo vale per tutte le squadre. Complessivamente però mi ritengo largamente soddisfatto, è normale che dopo una prestazione come quella contro la Casertana non puoi essere contento. A me piace vedere la squadra soffrire e co

mbattere, come fatto contro la Juve Stabia. In quella occasione abbiamo perso ma siamo usciti dal campo tra gli applausi".

Per i rossoblù tre sconfitte nelle ultime quattro partite e quella di Potenza sarà una partita importante, "il nostro obiettivo l'ho sempre dichiarato ed è quello prima di tutto del mantenimento della categoria per poi migliorare la classifica dell'anno scorso ed entrare nei play-off. Al momento ci siamo, quindi quella di Potenza sarà una gara importante come tutte le altre. Giocheremo contro un avversario di spessore, su un campo difficile e cercheremo di fare risultato con personalità, lottando su ogni palla".

Il tecnico parla anche di Cianci, finito sul banco degli imputati dopo le ultime partite, "non ha nessun problema. E' un ragazzo d'oro, un giocatore forte che in questo momento non sta esprimendo quello che è il suo reale valore. Se dicessi che sono contento di quello che sta facendo sarei un ipocrita. Lui può fare molto meglio e glielo dico ogni giorno".

"Assenze? Non ho mai cercato alibi sui giocatori assenti" - aggiunge Capuano - "contro il Potenza ci mancheranno Riggio, Bifulco e anche Fiorani. Negli ultimi 3 giorni ha avuto problemi e non si è allenato. Panico? Domani tornerà tra i convocati, la condizione sarà approssimativa ma il suo rientro è comunque un fatto positivo".

Quella di Potenza sarà una partita particolare, "è una partita speciale, 13 anni fa con quella squadra vinsi lo scudetto della dignità salvando una squadra esclusa poi da tutti i campionati. Ogni volta che vado a Potenza è come se andassi a casa mia, lì ho gli amici più importanti della mia vita, a cui voglio molto bene".