Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / potenza / Primo Piano
Tra pagamenti, tasse e stipendi ecco quanti soldi il Potenza ha dovuto pagare oggi
venerdì 16 febbraio 2024, 17:38Primo Piano
di Redazione
per Tuttopotenza.com

Tra pagamenti, tasse e stipendi ecco quanti soldi il Potenza ha dovuto pagare oggi

La data di oggi, 16 Febbraio 2024, rappresenta un giorno importante a livello professionistico per tutte le squadre di calcio. Infatti scade oggi una dead line, uno step importante a livello economico che vede tutte i club dalla Serie A alla Serie C essere impegnati nel dovere sborsare fior di milioni di euro per stipendi e tasse. Per la precisione entro ogg, 16 febbraio 2024, devono avvenire i pagamenti di tutti gli emolumenti nonché delle ritenute Irpef (anche relative ad incentivi all’esodo dei tesserati), dei contributi Enpals e Fondo Fine Carriera dovuti, sino alla chiusura del II° trimestre 1 ottobre/31 dicembre 2023. Il Potenza, nel dettaglio, dovrà pagare per questo circa 780.000 mila euro con il presidente del club lucano Donato Macchia che ha ottemperato per tempo a mettere tutto a posto nei giusti tempi. Tra meno di un mese arriverà ancora un blocco di tasse e stipendi da pagare per tutte le società professionistiche con la data da cerchiare in rosso che è quella del 16 Marzo.

Per la cronaca il mancato pagamento entro oggi degli emolumenti e delle tasse comporta l’applicazione della sanzione pari ad almeno 2 punti di penalizzazione in classifica da scontarsi nella stagione sportiva successiva. Inoltre, per il persistente eventuale mancato pagamento degli emolumenti relativi al 1° e 2° trimestre andrà aggiunto almeno 2 punti di penalizzazione (per trimestre). Le stesse sanzioni verranno applicate in caso di mancato pagamento delle ritenute Irpef, dei contributi Enpals e del Fondo di Fine Carriera.