Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / potenza / Primo Piano
Chiara Ferragni e Fedez si sono lasciati: lui è andato via di casa
giovedì 22 febbraio 2024, 15:44Primo Piano
di Redazione
per Tuttopotenza.com
fonte ilsole24re.com

Chiara Ferragni e Fedez si sono lasciati: lui è andato via di casa

Dagospia conferma i rumors e gli indizi che circolano da tempo: la storia d’amore tra l’imprenditrice digitale e il rapper originario di Lagopesole è finita

Adesso toccherà scindere il termine Ferragnez, parolina magica vidimata persino dalla Treccani che per oltre cinque anni ha luccicato sulle nostre grigie esistenze: Fedez e Chiara Ferragni si sono lasciati. L’ha scritto Dagospia, un’autorità in materia di coppie che scoppiano (vedi il precedente Totti-Ilary), e lo confermano in tanti: il rapper da domenica scorsa ha lasciato casa. Dal Sanremo dell’anno scorso, che vedeva l’influencer co-conduttrice, il rapporto tra i coniugi non sarebbe stato più lo stesso ma la Ferragni aveva rimandato qualsiasi decisione per stare vicina al marito alle prese con problemi di salute.

Nel momento in cui lei si è trovata in difficoltà, per l’arcinota vicenda del Pandoro Balocco, Fedez non si sarebbe mostrato altrettanto generoso, rinfacciandole che i suoi problemi giudiziari avessero influito negativamente sugli affari. Al contrario: le esternazioni politiche del musicista avrebbero reso ancora più scomoda la posizione dell’influencer. Intanto proprio oggi ha casualmente luogo il lancio la puntata di Che tempo che fa del 3 marzo, dove la Ferragni si confesserà a Fabio Fazio.

Se le sorti dei due vi stanno indifferenti, cambiate articolo. Anzi: cambiate pure Paese, perché c’è da scommettere che ne sentirete parlare a lungo da qui in avanti. L’Italia è un po’ così: da quando ha abbracciato la Repubblica, si è costruita le proprie Royal Family con il materiale che aveva a disposizione: Rossellini e Ingrid Bergman, Celentano e Claudia Mori, Al Bano e Romina, Totti e Ilary, Ferragni e Fedez, appunto. Dove il passaggio dalla prima all’ultima coppia la dice lunga sul Paese che volevamo essere quando abbiamo abbracciato la Repubblica e quello che siamo diventati.

In attesa di ulteriori dettagli sulla loro separazione, è già tempo di riflessione per quello che insieme hanno rappresentato. Marito e moglie, il rapper e la fashion blogger, da prendere singolarmente o assumere insieme, come Voltaren e Muscoril, nel combinato disposto appositamente denominato Ferragnez: la coppia più bella dell’influencer marketing, una bella storia che è già storia di ieri.

Lui giudice a X Factor, autore dell’inno del Movimento 5 Stelle, testimonial della liberalizzazione del diritto d’autore (salvo rientrare in Siae e diventarne testimonial sette anni dopo), paladino della causa Lgbt+. Lei unica influencer capace di confermare o ribaltare la vostra reputation di azienda, divinità delle Fashion Week, collezionista di poltrone in cda (spesso lasciate vuote), testimonial di bottiglie d’acqua da 8 euro al pezzo come del Museo degli Uffizi e di millemila altre cose ancora. Insieme, sempre in prima fila: per l’Amazzonia e per la pecunia.

Ma tutto cambia molto velocemente in quella che Guy Debord definiva società dello spettacolo. Nel 2020, erano un po’ gli intellettuali organici dell’Italia contemporanea. Due che si sono fatti da soli, sui social e/o in sala d’incisione. Due a cui si perdona tutto, pure qualche festino notturno a tutto spreco in un supermercato preso in affitto. Due esempi da seguire: creano posti di lavoro, donano posti letto agli ospedali alle prese con l’emergenza Covid, vengono interpellati dal premier Conte per sensibilizzare i giovani su virus e dintorni.

Una specie di terza via tra John & Yoko e i Kardashian che raggiunge l’apice a Sanremo 2023, quando la Ferragni co-conduce pensandosi libera mentre Fedez in platea all’Ariston offre il destro e pure qualcos’altro a Rosa Chemical. Apriti cielo: polemiche politiche a non finire, perché a Palazzo Chigi nel frattempo è arrivata la Meloni e con Giorgia i Ferragnez non si sono mai presi. Quindi è successo che la Ferragni è inciampata sul pandoro Balocco. Da quel preciso momento il racconto intorno alla coppia più bella dell’influencer marketing è arrivato agli antipodi, con un corollario di aziende investitrici che adesso fanno quasi la corsa a sfilarsi da qualsiasi apparentamento con il brand.

Più che la fine di un amore, siamo alla fine di un’epoca. Via alle pensose discussioni sul destino dei figli, esposti alle campagne di social marketing fin dalla più tenera età, e sui rispettivi patrimoni. Se ne parlerà a lungo. Così a lungo che chissà se avremo ancora tempo per parlare delle inchieste sulla Ferragni.