Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / potenza / Primo Piano
Serie D Girone H, il Nardò ha scelto l'allenatore che sostituirà l'ex tecnico del Potenza Nicola Ragno
giovedì 22 febbraio 2024, 16:01Primo Piano
di Redazione
per Tuttopotenza.com
fonte leccenews24.it

Serie D Girone H, il Nardò ha scelto l'allenatore che sostituirà l'ex tecnico del Potenza Nicola Ragno

Nicola Ragno non è più l’allenatore del Nardò. La società granata ha sollevato il tecnico di Molfetta dopo le due sconfitte consecutive nei derby con Casarano e Gallipoli. Nonostante la classifica non sia compromessa, con l’Altamura capolista a quattro punti ed il Martina ad una sola lunghezza, la dirigenza ha comunque deciso per l’esonero del tecnico che ha guidato il Toro nello scorso campionato conquistando la vittoria nei playoff nella finale contro la Cavese.

Per guidare il Nardò nel prosieguo del campionato sembrava tutto fatto per Giovanni Ferraro, il tecnico che nelle ultime due stagioni ha portato in Serie C prima il Giugliano e poi il Catania. Nella serata di ieri, invece, il club granata ha virato su Massimo Costantino, 51enne nativo di Milano, allenatore con alle spalle quasi 200 panchine in C. Nella giornata di oggi è attesa l’ufficialità per il tecnico che nel pomeriggio guiderà il suo primo allenamento.

Costantino ha iniziato la sua carriera tra le giovanili di Santa Maria, Vigor Lamezia e Cosenza. Poi in Eccellenza ha allenato la Rossanese vincendo il campionato e portandola in D. Per quattro anni è stato alla guida della Vigor Lamezia, andando ad un passo dalla Serie B. Le altre avventure in C con Torres e Vibonese non vanno nel migliore dei modi e torna in D, prima alla Sanremese e poi al Messina con cui sfiora la promozione in Serie C. Nelle ultime due stagioni ha allenato il Ticino e poi l’Acireale.

Mister Costantino avrà il delicato compito di tentare di dare la svolta definitiva a una stagione che nelle intenzioni societarie prevede il salto tra i professionisti. Battesimo di fuoco, quindi, per il neo tecnico granata che debutterà domenica 25 febbraio nello scontro diretto con la capolista Altamura.