Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / potenza / Primo Piano
Sorrento-Potenza, Top&Flop di TuttoCTUTTO mercato WEB
© foto di Image Sport
sabato 2 marzo 2024, 23:07Primo Piano
di Redazione
per Tuttopotenza.com
fonte TuttoC

Sorrento-Potenza, Top&Flop di TuttoC

Si è concluso in parità (1-1) il match disputato al "Viviani" tra Sorrento e Potenza, che si sono dunque divise la posta in palio nel confronto valido per la 29ª giornata del Girone C di Serie C. A sbloccare la contesa è stata la compagine rossoblù guidata da Marco Marchionni, passata a condurre al 60' con Caturano che, da posizione dubbia, ha deviato in porta un calcio di punizione battuto dalla trequarti da Armini; il pareggio della formazione rossonera di Vincenzo Maiuri, espulso per proteste dopo la realizzazione degli avversari, è arrivato in pieno recupero, precisamente al 94' con Colombini che ha sfruttato una mischia creatasi in area piccola dopo una conclusione di Capasso dalla sinistra.

Questo pareggio non cambia, come prevedibile, la situazione di classifica delle due squadre. Il Sorrento si conferma al decimo posto e di conseguenza in zona Playoff con 40 punti, mentre il Potenza resta tredicesimo a quota 36: nel turno infrasettimanale, Vitale e soci incontreranno il Monterosi in trasferta mentre la truppa lucana ospiterà il Benevento in un match assai probitivo visto lo stato di forma dei giallorossi, reduci da tre vittorie consecutive e attualmente secondi alle spalle della Juve Stabia.

TOP
Lorenzo Colombini (Sorrento):
il classe 2001, cresciuto nel settore giovanile dell'Inter, firma il primo gol in carriera tra i professionisti a tempo quasi scaduto, regalando un punto molto importante in chiave Playoff alla squadra rossonera. Molto bravo, in mischia, ad approfittare di una leggerezza collettiva della retroguardia del Potenza. PROVVIDENZIALE
Giovanni Volpe (Potenza): non rientra tra i marcatori dell'incontro, ma è sicuramente il calciatore più pericoloso tra quelli schierati questa sera da Marchionni. Il numero 77 fa paura alla difesa campana sia nel primo che nel secondo tempo ed è molto bravo a procurarsi più di un'occasione per far male a Del Sorbo. BRILLANTE

FLOP
Mario Ravasio (Sorrento):
fin qui autore di ben dieci gol, l'attaccante classe '98 è nell'ombra per l'intero arco della partita, tanto che l'unico spunto offensivo da lui firmato arriva nel finale di gara con una girata dal limite e il pallone che si spegne direttamente nel settore occupato dai tifosi del Potenza. IN AFFANNO
L'atteggiamento nel secondo tempo (Potenza): ripresa piuttosto complicata per i rossoblù di Marchionni che, a parte due chance non sfruttate da Volpe, hanno finito per soffrire parecchio nei secondi 45', rischiando anche di auto-punirsi su una leggerezza difensiva di Armini al 54' sul risultato di 0-0. Quando partite di questo tipo non si riescono a chiudere, il rischio è sempre quello di farsi raggiungere... ed è ciò che è accaduto al "Viviani", nella trasferta più atipica della storia recente del Potenza. INCERTEZZE