Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / potenza / Calciomercato
Colpo Altamura! I murgiani hanno scelto come nuovo allenatore Daniele Di DonatoTUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Ferri
lunedì 17 giugno 2024, 11:56Calciomercato
di Redazione
per Tuttopotenza.com
fonte telesveva.it

Colpo Altamura! I murgiani hanno scelto come nuovo allenatore Daniele Di Donato

La Team Altamura ha un nuovo allenatore. Il successore di Domenico Giacomarro sarà Daniele Di Donato. Il 47enne originario di Giulianova ha trovato nella mattinata di sabato l’intesa con il club murgiano, tornato nel calcio professionistico a 27 anni dall’ultima volta e intenzionato a fare le cose per bene. Dopo un triennio a Latina, coinciso alla sua alba con il ripescaggio del club pontino in Serie C, l’allenatore è pronto alla sua prima esperienza in Puglia. Il suo nome è quello che ha convinto il ds Andrea Grammatica e la dirigenza dell’Altamura alla fine di una serie di sondaggi che ha coinvolto profili variegati come quelli di Ivan Tisci, Roberto Taurino, Marco Marchionni, Enzo Maiuri e Massimo Pavanel, sfiorando ma rimettendo presto nel cassetto l’idea di poter arrivare ad Andrea Dossena, ora accostato a Spal e Ascoli.

Di Donato, ex centrocampista classe 1977 che ha vestito tra le altre le maglie di Siena, Palermo e Ascoli, ha lasciato il calcio giocato nel 2014. Tre anni dopo ha affrontato la sua prima esperienza da allenatore, in Serie D sulla panchina della Jesina, affrontando però la delusione della retrocessione tramite i play-out. Arzignano, dove ha preso il posto di Vincenzo Italiano al quale molti addetti ai lavori lo paragonano per idee e concetti, è stata la tappa del rilancio: con la squadra vicentina ha vinto la Serie D, conquistando così la promozione in C. Le due successive esperienze con Arezzo e Vis Pesaro, concluse con un nono e quattordicesimo posto in C, hanno delineato l’identità tecnica dell’allenatore prima della lunga esperienza di Latina: dodicesimo posto da neopromossa al primo tentativo, ottavo con partecipazione ai playoff un anno dopo. La stagione da poco lasciata alle spalle per Di Donato a Latina si è interrotta invece alla 21esima giornata, dopo un ko per 2-0 a Potenza. Ora il suo punto di ripartenza si chiama Altamura. Contratto annuale in tasca e tanta voglia di rimettersi in gioco nel bagaglio. La seconda metà di giugno per la Team inizia così con delle certezze rinnovate sul piano tecnico. Intanto c’è anche il piano stadio da giocare: martedì 18 giugno alle 19 una conferenza stampa ospitata dalla Sala Consiliare del Comune metterà sul tavolo i tempi di consegna dei lavori al D’Angelo e i piani societari del club per la prossima stagione.