Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / potenza / Primo Piano
Il Brindisi riparte da... RomaTUTTO mercato WEB
© foto di Antonio Abbate/TuttoLegaPro.com
lunedì 24 giugno 2024, 13:52Primo Piano
di Redazione
per Tuttopotenza.com
fonte notiziariocalcio.com

Il Brindisi riparte da... Roma

Il Brindisi ha finalmente una nuova proprietà, che mette fino all'esperienza di Daniele Arigliano. Il nuovo presidente sarà l'imprenditore brindisino Giuseppe Roma, già socio e presidente del Brindisi calcio fra il 2011 e il 2013, che si mette a capo di una cordata di imprenditori locali. Di seguito il comunicato stampa:
"Nella mattinata di lunedì 24 giugno, nello studio notarile Lexat di Roma, il Brindisi FC è passato dalla famiglia Arigliano a una cordata di imprenditori, che ha designato Giuseppe Roma presidente del club.

Si apre così un nuovo capitolo nella storia del calcio brindisino, con l’obiettivo di sviluppare un progetto credibile e competitivo, capace di ricreare fiducia e aspettative attorno alla principale squadra della città.
La nuova proprietà è pienamente consapevole delle sfide che la transizione comporta, ma è determinata a perseguire con fermezza gli obiettivi prefissati. Il Brindisi Football Club si impegna a mantenere aperti i canali di comunicazione con tutti i protagonisti della città – tifoseria, istituzioni, enti, aziende e comunità – per garantire trasparenza e coinvolgimento nella realizzazione dell’ambizioso progetto sportivo. La famiglia Arigliano, che ha guidato il club negli anni passati, viene ringraziata per il suo contributo, ma da oggi è estranea alla nuova compagine societaria”.