Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / potenza / Calciomercato
Tateo agente Patierno: "Abbiamo tante richieste per Cosimo ma la priorità resta l'Avellino"TUTTO mercato WEB
martedì 18 giugno 2024, 19:49Calciomercato
di Redazione
per Tuttopotenza.com
fonte campaniaingol.it

Tateo agente Patierno: "Abbiamo tante richieste per Cosimo ma la priorità resta l'Avellino"

Giovanni Tateo, agente di Cosimo Patierno, ha parlato del bomber biancoverde e non solo ai microfoni di Radio Punto Nuovo: “L’Avellino è stato molto sfortunato contro il Vicenza, la porta sembrava stregata. Patierno ha segnato 22 gol, ha disputato una stagione straordinaria dal punto di vista personale, dispiace che non siano serviti a portare l’Avellino in Serie B, sarebbe stato un trionfo generale. Futuro Patierno? Stiamo avendo diverse richieste. L’Avellino gli ha dato una possibilità importante, aspettiamo che il club valorizzi questi 22 gol. Non vorremmo rimanere a scadenza. La nostra priorità è l’Avellino.

Iannarilli? Abbiamo avuto dei contatti per lui e Capomaggio. Siamo in trattativa con entrambi, vediamo come si evolve la situazione. La prossima settimana dovremmo essere convocati dall’Avellino. Aspettiamo che ci chiamino per capire anche per Iannarilli e Capomaggio. Iannarilli è legato con la Ternana. Bisogna quindi capire le loro intenzioni e che tipo di campionato vorranno disputare. Capomaggio? Oltre l’Avellino c’è anche il Catania. L’Avellino ha quel qualcosa in più per il discorso dell’allenatore, che l’ha allenato a Cerignola. Poi, è normale, la differenza la farà anche la proposta economica delle rispettive squadre”.