Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / reggina / Serie B
Reggina, avv. Gallo: "Le voci di mancata iscrizione? Sono solo enormi baggianate"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito
lunedì 23 maggio 2022, 18:04Serie B
di Luca Bargellini

Reggina, avv. Gallo: "Le voci di mancata iscrizione? Sono solo enormi baggianate"

Riccardo Veli, avvocato che rappresenta assieme a Giosuè Bruno Naso e a Vitaliano D’Abronzo, il presidente della Reggina Luca Gallo ha commentato la situazione del club amaranto attraverso le colonne di StrettoWeb: "Ai tifosi della Reggina mi sento di dire che possono stare tranquilli. C’è chi, con fare speculativo, sta dicendo che la squadra non si iscriverà al prossimo campionato, ma bollo questo come enormi baggianate. A febbraio è stato raggiunto un accordo di massima con un soggetto e ora si sta lavorando alla chiusura, che va risolta entro 15-20 giorni. Gallo, a settembre, aveva dato mandato esclusivamente a me – dice Veli – di trovare dei soggetti che fossero disponibili a rilevare il club. A febbraio scorso, poi, si è trovato un accordo di massima con un soggetto e ora si sta lavorando per poter chiudere. A febbraio Gallo aveva già avviato questi contatti per la cessione, per garantire alla società lunga vita. Il Covid, in questi due anni, ha raso al suolo le sue risorse economiche, ma per quanto è affezionato a città e piazza ha dato mandato a me di trovare persone disponibili a trattare".

L'avvocato Veli ha poi parlato dei rumors su possibili nuovi acquirenti che sono circolati negli ultimi giorni: "La realtà è che chi lavora seriamente non fa uscire il proprio nome, non ha intenzione di apparire. Quindi, al di là di quello che si scrive o si dice, riguardo a soggetti realmente interessati, per quanto a mia conoscenza c’è questa situazione avviata da febbraio con questo soggetto e si risolverà in tempi brevi, va fatto entro 15-20 giorni. Tra l’altro, assicuro che si deve trattare di un soggetto quanto mai solido. Cederla tanto per, stando poi a discutere tra 6 mesi delle stesse problematiche, non va bene. Il soggetto è solido, la città può stare tranquilla, il lavoro di Gallo verrà ultimato".