Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / reggina / Le notizie
Ministero dell'Interno: massima vigilanza sugli spostamenti nel weekend di Pasqua. Lamorgese: "Controlli più serrati"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
venerdì 10 aprile 2020 21:05Le notizie
di Redazione Tuttoreggina
per Tuttoreggina.com

Ministero dell'Interno: massima vigilanza sugli spostamenti nel weekend di Pasqua. Lamorgese: "Controlli...

Arriva il weekend di Pasqua, il Ministero dell'Interno rende noti i numeri dei controlli effettuati sino alla giornata di ieri.

Si notano, nel comunicato del Viminale, "10.105 sanzioni amministrative ai cittadini che non hanno rispettato le misure, 57 le denunce per falsa attestazione o dichiarazione e 32 per violazione dell'obbligo di quarantena".

La nota:

Da ieri, la circolare indirizzata ai prefetti dal capo di Gabinetto Matteo Piantedosi, invita ad un controllo capillare del territorio in occasione delle festività pasquali. Le Forze di polizia dovranno vigilare per il rispetto dei divieti di spostamento.

Giovedì 9 aprile, sono state controllate 295.554 persone e verificati 100.488 esercizi commerciali e attività.

Sono state inflitte 10.105 sanzioni amministrative ai cittadini che non hanno rispettato le misure, 57 le denunce per falsa attestazione o dichiarazione e 32 per violazione dell'obbligo di quarantena.

I titolari di esercizi commerciali sanzionati sono stati 132, le chiusure di attività sono state 51.

Nel complesso, dall'11 marzo all’9 aprile 2020, sono state controllate 6.180.433 persone, 2.587.419 le verifiche agli esercizi commerciali.

IL MESSAGGIO DEL MINISTRO LAMORGESE - Il ministro dell'interno, Luciana Lamorgese, ha fatto il punto prima delle festività di Pasqua, come si legge in una nota:

«Anche a Pasqua dobbiamo rimanere tutti a casa per il nostro bene e dei nostri cari, e per consentire all'Italia di ripartire il prima possibile.».

Lo dice chiaro il ministro dell'Interno Luciana Lamorgese ai concittadini dalle pagine del Corriere della Sera: «Ce la faremo, ma non si può abbassare la guardia adesso con atteggiamenti irresponsabili. Sarebbe un peccato vanificare, proprio ora che s'intravede un po' di luce, l'immane sforzo compiuto dall'intera Nazione, a partire dal personale sanitario che ha già pagato un tributo altissimo».

Per questo, in vista delle vicinissime festività Pasquali, «i controlli delle Forze di polizia sono stati rafforzati», come disposto dalla circolare di ieri ai prefetti, e chi trasgredirà i divieti di spostamento e di contatto sociale senza poter dimostrare ragioni di assoluta necessità, sarà sanzionato. Anche se i numeri, poco più di 220mila sanzioni su quasi 6 milioni di controlli dall'11 marzo scorso a ieri, e oltre due milioni e mezzo di attività commerciali controllate, dimostrano secondo il ministro che finora «la stragrande maggioranza degli italiani ha compreso la gravità dell'emergenza».

Ma c'è anche il rischio speculazione e affari criminali a gravare sull'emergenza. «La nostra strategia di intervento fa leva su un'attività informativa e investigativa che cerca di intercettare e di anticipare ogni iniziativa», spiega Lamorgese, che ha dato indicazione di monitorare specialmente «le dinamiche societarie nelle filiere dell'agro-alimentare, delle infrastrutture sanitarie, della gestione degli approvvigionamenti, specie di materiale medico». 

Sul fronte antimafia - altro rischio che si fa più alto in tempi di emergenza - «garantiremo che le risorse vengano utilizzate nel rispetto del quadro ordinamentale antimafia, considerato da molti Paesi un solido punto di riferimento», assicura Lamorgese.

Consapevole del rischio infiltrazioni criminali legato ai massicci interventi economico-finanziari previsti dal governo per fronteggiare la crisi economica causata dall'emergenza sanitaria, il ministro annuncia «una direttiva ai prefetti», che in questo periodo «stanno dando veramente il massimo», per assicurare «il monitoraggio e il flusso informativo su situazioni a rischio di infiltrazioni criminali, sollecitando un'azione di intelligence sul territorio». 

Necessaria inoltre, secondo la titolare del Viminale, «una cabina di regia a livello provinciale con la partecipazione e il contributo di tutte le associazioni imprenditoriali e di categoria, sindacati, mondo finanziario e creditizio».

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000