Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / reggina / Serie B
SERIE B, "Si rivede il Monza ma continua l'emergenza virus: i fermati sono sette"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
martedì 20 ottobre 2020 12:20Serie B
di Redazione Tuttoreggina
per Tuttoreggina.com

SERIE B, "Si rivede il Monza ma continua l'emergenza virus: i fermati sono sette"

"Si rivede il Monza ma continua l'emergenza virus: i fermati sono sette", scrive Gazzetta dello Sport nelle pagine nazionali sulla situazione in casa brianzola.

"È un Monza in piena emergenza quello che scenderà in campo stasera a Pisa. La diffusione del Covid-19 nello spogliatoio biancorosso è stata talmente subdola da aver messo in ginocchio una rosa mostruosa, costruita con due titolari per ruolo. L’ultima cattiva notizia in questo senso è arrivata proprio ieri pomeriggio, con l’ultimo ciclo di tamponi che ha fatto emergere la positività di Carlos Augusto. Il brasiliano si aggiunge quindi agli altri sei biancorossi (Lamanna, Bettella, Sampirisi, Rigoni, Marin e Maric) già posti in quarantena a domicilio negli scorsi giorni e in attesa di poter eseguire i test per verificare lo stato del contagio.

La notizia della positività di Carlos Augusto è stata una vera e propria mazzata dal punto di vista psicologico per il gruppo biancorosso. Dopo che gli ultimi due cicli di tamponi non avevano riscontrato nuovi positivi, dalle parti di Monzello sembrava vedersi uno spiraglio di luce in fondo al tunnel: ora invece sono tornate a regnare ansia, paura e apprensione nella squadra brianzola. Che ieri è comunque partita regolarmente per la Toscana, con la speranza che gli ulteriori test previsti per stamattina, come da protocollo federale, non diano brutte soprese. E poi a rabbuiare ulteriormente gli animi ci si è messo anche il forfait di Gytkjaer, fermato da un affaticamento muscolare.

Messo sul tavolo per la sfida contro il Vicenza l’unico jolly a disposizione per il rinvio di una gara in caso di molteplici contagi, a Brocchi non resta dunque che inventarsi per stasera un undici competitivo con il materiale a disposizione. I dubbi iniziano tra i pali: Lamanna è out, Di Gregorio è appena guarito dal Covid e per questo il terzo portiere Sommariva è in preallarme. Poi c’è il problema del terzino sinistro: senza Sampirisi e Carlos Augusto, potrebbe essere spostato di fascia Donati con Lepore a destra oppure potrebbe essere abbassato Barillà. Maggior scelta a centrocampo, con Frattesi e Colpani rientrati dopo il periodo di isolamento obbligatorio, e sulla trequarti, dove Boateng sta entrando in condizione e si candida per una maglia da titolare. Non c’è nulla da scegliere invece in attacco: le uniche punte rimaste sono Finotto e Mota Carvalho, con in panchina il promettente Caccavo, alla prima convocazione.

«Dobbiamo esaltarci nelle difficoltà», ha sottolineato Cristian Brocchi, che stasera va a caccia della prima vittoria stagionale, fondamentale per non perdere di vista le prime della classe. Un successo che sarebbe in qualche modo storico: su 17 sfide giocate a Pisa, il Monza non ha mai vinto, perdendo ben nove volte. La sconfitta più cocente è stata sicuramente quella del 17 giugno 2007, con il Pisa che si impose nella finale playoff per la B ribaltando il ko dell’andata: una partita discussa, con tanto di scontri tra le tifoserie al triplice fischio. Un precedente che stasera deve essere uno stimolo in più per il Monza. «Tireremo fuori tutto ciò che abbiamo dentro. – ha assicurato Brocchi – Sappiamo di affrontare un Pisa che avrà voglia di riscatto dopo la sconfitta fin troppo rotonda di sabato. Dovremo essere più forti di tutte le situazioni negative che ci stanno capitando»", la lunga analisi sulla formazione lombarda.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000