Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBeneventoBolognaCagliariCrotoneFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / reggina / L'angolo dei Tifosi
L'ANGOLO DEI TIFOSI, il pensiero dei supporters amaranto: le vostre mailTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito
mercoledì 21 ottobre 2020 15:55L'angolo dei Tifosi
di Redazione Tuttoreggina
per Tuttoreggina.com

L'ANGOLO DEI TIFOSI, il pensiero dei supporters amaranto: le vostre mail

La Reggina sbatte su Falcone, gli amaranto restano in superiorità numerica per quasi 60', ma non riescono a battere il Cosenza.

Cosa ne pensate? Dite la vostra e partecipate al dibattito su TuttoReggina.com. Non interveniamo nei pareri dei tifosi, salvo per informazioni erronee: ognuno può dire la propria, naturalmente con educazione.

Scriveteci alla mail tuttoreggina@libero.it

Gent.ma redazione,

la presente per ribadire il concetto purtroppo già manifestato dal sottoscritto in occasione del finale contro la Virtus Entella di Chiavari, dove invece di pensare a chiudere i conti sullo zero ad uno, abbiamo deciso principalmente di mantenere il possesso della palla: nulla da dire nei confronti dei liguri che portano a casa un punticino strameritato.
Per quanto ci riguarda (la Reggina naturalmente), in tre giorni, compreso il match contro il Cosenza di ieri sera, buttiamo al vento quattro punti che peseranno di sicuro nell'economia dell'intero campionato, nonostante una chiara e netta supremazia nelle due partite. Arriveranno prestazioni peggiori o cali fisiologici, che come è naturale che sia, ci faranno perdere altri punti. Ribadisco che anche ieri la prestazione è stata assurda: in che senso assurda? Le occasioni certo ci sono state, ma se non segni vuol dire che la cattiveria, nel senso sportivo del termine, manca o non hai uomini d'area (tranne Denis) a tua disposizione ma soltanto mezze punte. Inoltre Menez pur essendo un giocatore straordinario che sforna prestazioni maiuscole deve prendersi qualche responsabilità in più andando egli stesso a concludere a rete: troppi tocchi di prima, troppe verticalizzazioni immediate, troppe giocate da circense. Non stavamo giocando ieri contro la difesa del Barcellona, del Real o della Juve per intenderci, in cui devi anticipare certe giocate, ma contro quella del Cosenza con tutto il rispetto, quindi certe libertà da uomo di categoria superiore se li deve prendere. Alcune giocate di prima, magari anche "didatticamente" corrette, a questi livelli non vengono comprese neanche dai tuoi compagni.
Speriamo che la squadra si cali al più presto nella cadetteria altrimenti rischiamo di pavoneggiarsi, facendo soltanto voli pindarici.
Infine mi sembra doveroso fare i complimenti agli amici cosentini che ieri sera hanno saputo soffrire sotto la guida di un maestoso Occhiuzzi, allenatore umile ma di grande prospettiva.

Un caro saluto

Gregorio

Salve

Mi chiamo Vincenzo Agostino e vorrei analizzare la partita di ieri.

La squadra a mio avviso è un'incompiuta del mercato. Credo sia evidente l'assenza del bomber da 20 gol visto che al centro dell'area non c'è mai nessuno non solo a metterla dentro ma addirittura a prenderla di testa.

La scelta societaria è basata su svincolati e prestiti...e il bomber da 20 gol non rientra ovviamente in queste categorie.

Le partite stanno inoltre dimostrando la bocciatura da parte di Toscano delle scelte di Taibi:

- Vasic: scommessa del DS --- non entra mai;

- Lafferty: entra al minuto 81 in 11 contro 10 contro una squadra più scarsa (a mio avviso) dell'Entella;

- Faty: nelle ultime 2 partite 0 minuti.

Ci tengo a precisare che per i suddetti elementi sono stati ceduti il bomber Corazza (forse non avrebbe fatto 20 gol ma con Denis si intendevano a meraviglia), Bertoncini e addirittura Sounas...

...oh quanto ci manca Sounas. Sounas era l'unico elemento in grado di fare interdizione e creazione gioco. Ciò avrebbe permesso di fa accomodare in panchina (posto che più gli compete) Bellomo e inserire un'altra punta accanto a Denis che, rigore a parte, corre come un disperato da solo.

Ahimè anche il mister sta confermando che in serie B ha grosse lacune come i suoi precedenti dimostrano. Sei in casa, in 11 contro 10, con la squadra più scarsa del campionato e giochi con una punta sino al minuto 81?

Cambi scolastici ruolo per ruolo. Ieri avrebbe dovuto inserire Rivas.

Mastour non mi pare adatto alla categoria...troppo giocoso con la palla. Serve concretezza; non stiamo giocando alla Playstation.

Il discorso è semplice: se l'obiettivo è salvarsi e fare un campionato anonimo allora i risultati vanno bene me se l'obiettivo è altro mi pare di potere segnalare che non siamo assolutamente squadra che può ambire a posizioni importanti. Non si possono non vincere due partite consecutive contro le più scarse del campionato in 11 contro 10. E' inaccettabile.

Sono molto deluso

Mi permetto di utilizzare questa "vetrina" per una comunicazione di servizio a mio avviso doverosa.

Ieri ero allo stadio. In questo momento in cui non si devono creare assembramenti mi è sembrato assurdo aprire i cancelli dello stadio intorno alle 20. C'era già fila e c'era rischio di non rispettare la distanza di sicurezza.

Visto che c'erano tutti già dalle 18 io credo che i cancelli possano essere tranquillamente aperti sin dalle 19 (2 ore prima dell'evento insomma) in maniera tale che una persona può vivere l'attesa della partita nella tranquillità e nella solitudine purtroppo ormai necessaria

Saluti

Vincenzo Agostino

LA REDAZIONE RISPONDE: Vincenzo, Rivas ieri era in tribuna poiché non al meglio a causa di un infortunio patito ad agosto.

Buongiorno, 

Seconda partita in pochi giorni in cui ci ritroviamo a recriminare, seconda partita dominata per 90 minuti senza raccogliere il risultato pieno... 

E se sabato mi ero appellato a un po' di sfortuna, una gestione poco intelligente di una partita già vinta, stavolta ho qualche dubbio in più... Ho sempre avuto massima stima di mister Toscano, ma credo che ieri sia il massimo responsabile della prestazione... Sembra quasi che si ritrovi tra le mani una squadra veramente importante e per questo vada in confusione... 

Ha fatto I cambi standard, mai una mossa per dare una sterzata... Mi sarei aspettato un po' di coraggio in più contro una squadra chiusa nella propria metà campo, con tanti palloni buttati in area avrebbe potuto rischiare Lafferty prima, non gli ultimi 10 minuti... Tenere 2 centrali contro una squadra che non attacca non ha molto senso, dimostri paura e dai fiducia all'avversario... Bellomo nel contesto dello schema con cui gioca non ha molto senso... Non è una punta perché non segna mai, non è un fantasista e ancora meno un centrocampista... In una partita come quella di ieri, per come si era messa, avrei voluto vedere menez con 2 punte... Certo, nasce un altro problema di fondo, non abbiamo un calciatore col ruolo di seconda punta... E allora col senno di poi, forse un Reginaldo avrebbe fatto più comodo di bellomo... 

Obiettivamente il calendario ci aveva anche dato una mano, un inizio senza affrontare le squadre più forti.... Abbiamo sempre giocato meglio dell'avversario ma raccolto molto poco... E poi certo, bisogna metterla dentro... Nonostante quanto appena detto, comunque le occasioni le abbiamo avute ma ci siamo trovati davanti un portiere che é stato il migliore in campo... 

Vorrei poi fare una domanda regolarmente alla redazione... In una situazione in cui non c'è il VAR, su quali basi l'arbitro torna indietro riguardo una decisione già presa? È corretto quanto successo? Comunque giusto o sbagliato, aveva dato gol, per lui la palla era entrata... Perché ha cambiato idea? Io lo trovo un errore, solo tramite immagini avrebbe potuto tornare sui suoi passi... 

Un saluto a tutti. 

Paolo

LA REDAZIONE RISPONDE: Non c'è una norma precisa sul fatto che l'arbitro "torna indietro" in una decisione, se non salvo il confronto con il guardalinee. Onestamente l'arbitro non è sembrato convinto quando ha deciso di assegnare il gol, pioi evidentemente ha chiesto lumi all'assistente e anche ai calciatori del Cosenza.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000