Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / reggina / Le partite
Siracusa-Reggio Calabria, Pellegrino: "La mia permanenza non è certa, però ci sono le basi per qualcosa di solido"TUTTO mercato WEB
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
domenica 19 maggio 2024, 18:30Le partite
di Redazione Tuttoreggina
per Tuttoreggina.com

Siracusa-Reggio Calabria, Pellegrino: "La mia permanenza non è certa, però ci sono le basi per qualcosa di solido"

Maurizio Pellegrino, ds della Reggio Calabria, ha parlato a Febea dopo il ko amaranto in casa del Siracusa:

"E' venuto fuori il vero potenziale della squadra nel finale di stagione. Complimenti ai ragazzi, allo staff tecnico e a tutti. Grazie a chi ha creduto in noi in un'annata così difficile. Grazie ai tifosi che sono venuti qui da Reggio. Oggi abbiamo rappresentato la maglia amaranto e la Città, al di là delle stucchevoli polemiche. C'è la possibilità di costruire, al di là di chi resta e di chi va via".

Aggiunge Pellegrino: "C'è la base per costruire qualcosa di solido. Certo è che la squadra va rafforzata di netto e credo che la società ne sia consapevole".

Sulla permanenza del direttore sportivo: "Inizieremo con tante riunioni, si parlerà della mia posizione e di quello che farò io: ad oggi non è certa la mia permanenza".

Un bilancio della stagione: "Si può sempre fare di meglio, ho sempre detto di aver fatto degli errori e di aver fatto anche cose buone. Le tantissime polemiche non ci hanno aiutato, hanno fatto certamente male. Credo che si possa guardare al futuro con ottimismo".

Sui singoli: "Ci sono calciatori che potevano dare di più e altri che hanno dato oltre quello che ci si aspettava. Tutti i ragazzi oggi però hanno onorato maglia e la città".

Sul futuro di Trocini: "Io non sono certo della mia permanenza, quindi sono da valutare anche le posizioni di altre figure".