Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / roma / I fatti del giorno
Mourinho fa discutere: attacca Berardi e Marcenaro e finisce sotto procedimento federaleTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 5 dicembre 2023, 00:45I fatti del giorno
di Dimitri Conti

Mourinho fa discutere: attacca Berardi e Marcenaro e finisce sotto procedimento federale

Il lupo perde il pelo ma non il vizio e nel caso di Jose Mourinho il detto sembra più calzante che mai. L'intorno della partita giocata domenica tra il Sassuolo e la sua Roma l'ha visto assoluto protagonista del microfono. Lo Special One si è reso autore di attacchi a destra e a manca, con due destinatari sugli altri. Uno si chiama Domenico Berardi, uomo-copertina dei neroverdi ma, nella visione di Mourinho, anche scarso esempio di fair play come ha avuto modo di argomentare prima ma anche dopo il match, spiegando che i gesti di sportività debbano essere anche meritati e che qualcuno del Sassuolo non sia un esempio di fair play.

Non l'ha citato, ma è chiaro a tutti di chi stesse parlando: abbiamo anche ripercorso all'indietro i trascorsi dei due, scovando la papabile origine della discordia. Mourinho però ne ha avuto per Marcenaro, arbitro dell'incontro, sul quale aveva espresso perplessità nell'avvicinamento: "Sono onesto e dico che mi preoccupa l’arbitro, lo abbiamo avuto tre volte come quarto ufficiale e non penso abbia la stabilità emozionale per partite di questo livello". Poco importa se quest'ultimo poi alla fine non abbia ammonito il diffidato Mancini, nonostante la previsione dello Special One andasse proprio in questa direzione.


Poco conta che Mourinho sia uscito probabilmente soddisfatto da quanto visto ieri, pure da parte dell'arbitro: nelle scorse ore la Procura Federale ha aperto un procedimento contro il portoghese per le sue dichiarazioni, la Roma avrà 5 giorni per presentare le memorie difensive o scegliere di far interrogare il tecnico.

Nel frattempo, dal Gran Galà del Calcio è arrivata anche la voce ufficiale del Sassuolo, per conto dell'ad Carnevali: "Credo che nessuno dovrebbe parlare dei giocatori degli avversari. Soprattutto, le parole che ha detto non sono corrette, è un suo pensiero ma è del tutto sbagliato".