Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / roma / Approfondimenti
Tra Roma e Juventus in Coppa Italia regna l'equilibrio: le tappeTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Insidefoto/Image Sport
martedì 21 gennaio 2020 10:45Approfondimenti
di Alessandro Pau
per Vocegiallorossa.it

Tra Roma e Juventus in Coppa Italia regna l'equilibrio: le tappe

Dopo aver eliminato rispettivamente Udinese e Parma senza subire alcun gol, Juventus e Roma si incontreranno per i quarti di finale di Coppa Italia in sfida secca. Le due compagini si sono già affrontate 16 volte in questa competizione, vincendo 7 volte per uno e ottenendo due pareggi. Inoltre, per la decima volta questa sfida si giocherà a Torino: nei precedenti 9 incontri i padroni di casa si sono imposti 5 volte a fronte di 4 successi giallorossi. Andiamo ripercorrere insieme le sfide.

La prima partita tra Juventus e Roma in Coppa Italia risale addirittura alla stagione 1939/40: erano gli ottavi di finale, e i padroni di casa si imposero col punteggio di 3-1. Per ben 40 anni non vi sono stati incroci tra le due squadre, fino alla stagione 1980/81, quando si incontrarono nella semifinale con andata e ritorno. All’andata, giocata a Torino, i giallorossi riuscirono a vincere per una rete a zero, regolando poi sull’1-1 i bianconeri nella sfida di ritorno e guadagnando l’accesso alla finale, poi vinta contro il Torino.

Dopo due anni ci fu un nuovo doppio scontro, stavolta valido per i quarti di finale: non ci fu storia, con la Juventus capace di vincere 3-0 in casa e 2-0 in trasferta. I bianconeri passarono così al turno successivo di una Coppa Italia che alla fine li vide alzare al cielo il proprio settimo trofeo nella competizione. Nella stagione 1989/90 le due squadre si incontrarono di nuovo in semifinale. All’andata la Juventus vinse 2-0 in casa; al ritorno i giallorossi inflissero un inutile 3-2 ai bianconeri, che strapparono il pass per la finale vinta contro il Milan.

Da questo momento in poi, tutte le altre sfide di sono sempre giocate nei quarti di finale. Si parte con la doppia sfida della stagione 1990/91: 1-1 a Roma e vittoria giallorossa a domicilio per 0-2 nella gara di ritorno. Roma che poi raggiunse e vinse la finale contro la Sampdoria, ottenendo il settimo titolo. Nel 1994/95 i bianconeri si vendicarono, chiudendo la pratica già nel primo incontro con un secco 3-0. La Roma provò a ribaltarla al ritorno, ma il 3-1 non bastò per superare il turno. Anche in questa occasione, la vincente della sfida riuscì poi a portare a casa il trofeo.

Si arriva alla stagione 2005/06: i capitolini vinsero a Torino col punteggio di 3-2 e a nulla valse l’1-0 bianconero all’Olimpico. Quella Roma, però, non riuscì a portare a casa la Coppa, arrendendosi in finale all’Inter. Col cambio della formula, i quarti di finale non si sono più giocati in gara doppia, ma sempre in gara secca.

Il 27 gennaio 2011 la Roma espugnò l’Olimpico di Torino con le reti di Vucinic e Taddei, mentre nella stagione successiva furono i bianconeri, sempre a Torino ma stavolta nel neonato Stadium, ad avere la meglio, grazie alle reti di Giaccherini e Del Piero e all’autogol di Kjaer, che firmarono il 3-0 juventino. L’ultimo precedente, infine, risale alla stagione 2013/14, in cui fu un gol di Gervinho a regalare il pass per le semifinali alla Roma davanti al proprio pubblico.

Prossima partita: Juventus-Roma, mercoledì 22 gennaio ore 20:45
Probabile formazione (4-2-3-1):
Pau Lopez; Florenzi, Mancini, Smalling, Kolarov; Cristante, Diawara; Ünder, Pellegrini, Kluivert; Kalinic.
Ballottaggi: Florenzi/Spinazzola, Cristante/Veretout.
Indisponibili: Zappacosta (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro), Pastore (edema all'anca), Mkhitaryan (lesione al retto femorale della coscia sinistra), Zaniolo (rottura del legamento crociato anteriore del ginocchio destro con associata lesione meniscale), Mirante (trauma contusivo alla spalla) e Perotti (trauma contusivo al polpaccio sinistro)
In dubbio: -
Squalificati: Dzeko.
Diffidati: Pellegrini, Ünder

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000