Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / roma / Pagelle
Le pagelle di Sassuolo-Roma 1-2TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
lunedì 4 dicembre 2023, 08:15Pagelle
di Alessandro Carducci
per Vocegiallorossa.it

Le pagelle di Sassuolo-Roma 1-2

LE PAGELLE DI SASSUOLO-ROMA

Rui Patricio 6: non deve effettuare interventi significativi e nulla può in occasione del gol.

Mancini 6: ingaggia un duello continuo con Laurentiè, molto fisico e a tratti sporco. Dà un buon contributo anche in fase di circolazione della palla. Dal 68’ Pellegrini 6: ancora non il miglior Pellegrini. Ha una buona occasione ma Consigli respinge la sua conclusione. Bravo con un intervento in spaccata in fase difensiva.

Llorente 6,5: gioca un’altra buona partita, mantenendo la concentrazione fino all’ultimo. Sempre più leader.

Ndicka 6: solo una sbavatura in occasione del vantaggio del Sassuolo, ma disputa nel complesso una buona prestazione.

Karsdorp 5,5: qualche disattenzione in fase difensiva e un apporto limitato in avanti. Avrebbe potuto fare meglio. Dal 46’ Kristensen 7: cambia la partita prima conquistando il rigore e poi con la conclusione che, deviata, finisce in porta per la vittoria della Roma.

Cristante 6,5: gioca un’ottima gara, prima da centrocampista, poi da difensore mantenendo la calma anche, e soprattutto, nei minuti finali.

Paredes 6,5: alterna buonissime giocate, sia in fase offensiva che difensiva, ad alcune disattenzioni. Subisce il fallo di Boloca, che costa il rosso al centrocampista del Sassuolo, effettua alcuni buoni interventi difensivi ma, nel finale, un suo disimpegno superficiale regala un’occasione agli emiliani.

Bove 6: Mourinho gli chiede di inserirsi tra Toljan e Tressoldi. Lo fa con diligenza ma senza trovare il guizzo giusto. Dal 46’ Azmoun 6,5: dà la palla a Lukaku che, da solo davanti al portiere, spreca l’occasione e cerca poi lui stesso la conclusione con uno stop e un tiro al volo, che finisce però fuori.

Spinazzola 5,5: nel primo tempo si trova spesso libero, in buona posizione, sulla fascia sinistra, ma non riesce a sfruttare le occasioni che ha per mettere dei buoni palloni in mezzo. Dal 68’ El Shaarawy 6: entra nella fase più delicata della gara e se la cava bene, sia in posizione più offensiva, sia nel contenimento, negli ultimi minuti.

Dybala 7,5: quando si accende lui, cambia tutto e la Roma si accende in maniera imprevedibile e pericolosa. Sfiora il gol nel primo tempo, ma il suo tiro da fuori area trova una grande risposta di Consigli. Nella ripresa segna un rigore pesantissimo e trova un pertugio per dare, di tacco, la palla a Kristensen per il secondo gol della Roma. Dal 87’ Celik SV.

Lukaku 6: fa bene il lavoro di sponda ed è commovente quando, nel finale, addomestica palla e cerca di partire con potenza, venendo trattenuto da Erlic, che fatica a tenerlo anche così.

Mourinho 6,5: la Roma vince con merito mostrando grinta, consapevolezza e voglia di agguantare il quarto posto.