Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
I dubbi di Inzaghi: cambia l'attacco ma non il modulo, ballottaggi nel reparto arretratoTUTTO mercato WEB
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
giovedì 30 novembre 2023, 22:30News
di Roberto Sarrocco
per Tuttosalernitana.com

I dubbi di Inzaghi: cambia l'attacco ma non il modulo, ballottaggi nel reparto arretrato

Inzaghi riparte dal 3-4-2-1 e dalla coppia Kastanos-Candreva per provare a tornare con qualche punto da Firenze

Inzaghi riparte dalla gara con la Lazio, almeno dal modulo. L'ex tecnico di Reggina e Bologna sembra propenso infatti a confermare sia il modello tattico, 3-4-2-1 in stile Sousiano, sia gli interpreti in campo, almeno per 10/11. Tra i pali ci sarà ancora Costil, causa mancato recupero di Ochoa che continua a lamentare il fastidio alla spalla: davanti a lui Daniliuc, Gyomber e Pirola anche se solo quest'ultimo sembra essere sicuro di una maglia da titolare. Sono vivi infatti i ballottaggi Gyomber/Fazio e Daniliuc/Lovato, che il tecnico scioglierà solo in fase di ultima rifinitura.

In mediana Bohinen, forte della buona prova contro i biancocelesti partirà ancora titolare in vantaggio su Legowski per un posto accanto a Coulibaly, protetto sulle corsie esterne da Bradaric e dal ritrovato Mazzocchi, autore anch'egli di una bella prestazione contro l'undici di mister Maurizio Sarri.

Kastanos e Candreva, entrambi in gol sabato scorso, agiranno alle spalle della prima punta, che dovrebbe essere Dia: il senegalese pare abbia smaltito il problema alla caviglia ed è pronto a riprendere in mano le redini dell'attacco. Ikwuemesi pronto alla staffetta in corso, cosi come Jovane Cabral.