Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Manolas, una garanzia per la difesa: con lui in campo è un'altra musicaTUTTO mercato WEB
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
sabato 2 marzo 2024, 22:30News
di Roberto Sarrocco
per Tuttosalernitana.com

Manolas, una garanzia per la difesa: con lui in campo è un'altra musica

Anche oggi altra grande prestazione del difensore ex Roma e Napoli: la condizione cresce e la sua esperienza fa la differenza

Con Manolas in campo è tutta un'altra storia. O per meglio dire, un'altra difesa. Contro il Monza, nei poco più dei sessanta minuti che lo hanno visto in campo, la Salernitana non è mai sbandata, riuscendo a mettere la museruola pure a Djuric che sul gioco aereo sembra oggi avere pochi pari. Appena uscito dal campo, il tracollo, con due reti in pochi minuti e una sconfitta dolorosa incassata davanti al pubblico amico.

Oggi a Udine la stessa storia: difesa sempre attenta e sempre in linea, nessuna sbavatura e tante chiusure e giocate di anticipo che hanno permesso alla Salernitana di non crollare, specie dopo il vantaggio quando i padroni di casa hanno pigiato l'acceleratore per riportare in equilibrio il match. Al di la della giocata di Kamara, una vero colpo di genio, la Salernitana non ha mai sofferto, anzi ha sempre mantenuto un atteggiamento sicuro e affidabile.

Manolas, a differenza di Boateng, è arrivato con più condizione fisica vista la poca inattività relativa solo a un mese, rispetto ai sette dell'ex Bayern. E la differenza si è vista. Con lui anche Pellegrino è apparso più sicuro nelle giocate, e la sicurezza si è trasmessa a tutta la squadra. Al momento, l'unico acquisto azzeccato della gestione Sabatini.