Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali
tmw / salernitana / News
FABIANI: "Partita piena di insidie, vittoria fondamentale. Salviamoci, poi ci divertiamo"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Antonello Sammarco/Image Sport
lunedì 24 febbraio 2020 18:00News
di Gaetano Ferraiuolo
per Tuttosalernitana.com

FABIANI: "Partita piena di insidie, vittoria fondamentale. Salviamoci, poi ci divertiamo"

Intervistato da Radio Mpa, il direttore sportivo della Salernitana Angelo Fabiani ha parlato a 360° del momento vissuto dalla sua squadra partendo dalla bella iniziativa di beneficenza presentata ieri mattina in conferenza stampa: “E’ un atto dovuto da parte del movimento calcistico in generale e della Salernitana, ci teniamo sempre a dare un grosso contributo anzitutto sul piano sociale. Ce ne saranno tante altre”.  Sulla partita di oggi: “Non bisogna attaccarsi agli assenti. Sono partite difficilissime, delicate. Il Livorno oggi ha tentato il tutto per tutto per rientrare in corsa per la salvezza, mancano sempre meno partite e i punti pesano per qualunque squadra. Per fortuna l’abbiamo sbloccata subito, forse abbiamo iniziato a gestirla troppo presto come accaduto col Trapani. Per assistere alle belle gare bisogna essere in due, ma abbiamo avuto comunque le occasioni per raddoppiare. La classifica si sta delineando, godiamoci questi 39 punti che ci consentono di avvicinarsi all’obiettivo minimo. Raggiunta la salvezza faremo altri ragionamenti, affrontare le ultime della classe non è facile per nessuno. 1-0 o 5-0 non cambia nulla, sono sempre tre punti. A Frosinone sarà tutt’altra gara, a cospetto di due compagini che giocano un buon calcio”.

Coronavirus-mania? Sì, ma basta allarmismi. Tuttavia la riflessione del ds è condivisibile: “Ben vengano decisioni atte a preservare l’incolumità dei cittadini, ma non dobbiamo entrare nella psicosi più totale. E’ un virus non letale, a meno che non attacchi persone con altre patologie o complicanze di base. E’ bene stroncarlo sul nascere, nei centri con più casi è naturale che vengano prese delle decisioni. Secondo me la Lega doveva intervenire, ancor di più la Federazione, bloccando tutti i campionati. Se viene un arbitro del Friuli e va in campo insieme ai ragazzi non si rischia lo stesso? Ci saranno riflessioni nei prossimi giorni nelle sedi opportune: nessun allarmismo, vanno semplicemente attuate le misure per non consentire al virus di dilagare. Non siamo a cospetto della malaria o di altre cose gravi come accaduto in passato. Non hanno azzeccato i tempo:  fermare 3-4 squadre e dare l’ok alle altre non è spiegabile, non è la massa che porta il virus ma un singolo soggetto e quindi potenzialmente siamo tutti a rischio”

Sugli infortunati: “Per Lombardi i tempi sono quelli, diciamo due mesi. Tutti gli altri saranno a disposizione in poche settimane se non fra qualche giorno. Calo atletico? Siamo stanchi al pari degli altri avversari. Mancano sempre meno partite, i punti pesano e si può accusare un contraccolpo psicofisico. Che ti chiami Djuric o Marras risenti della posta in palio altissima, la mente non è più libera come una volta. La testa fa la differenza, non tragga l’inganno la partita di oggi che nascondeva insidie micidiali e in altri tempi l’avremmo persa. Prendiamoci i tre punti e godiamoci questo +9 sulla quintultima. Frosinone decisiva? Loro sono molto attrezzati per fare qualunque risultato, ma contro le grandi abbiamo sempre fatto vedere un buon calcio. A Verona siamo stati penalizzati dal rigore inesistente, andare sotto lì fai fatica e becchi un secondo gol che non fa testo. Gli episodi cambiano le sorti di un incontro, speriamo di far divertire il nostro pubblico”.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000