Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / salernitana / Esclusive TS
Match Analysis: le quattro varianti tattiche di Stefano ColantuonoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
lunedì 18 ottobre 2021 22:30Esclusive TS
di Roberto Sarrocco
per Tuttosalernitana.com
fonte transfermarkt

Match Analysis: le quattro varianti tattiche di Stefano Colantuono

Vediamo nel dettaglio il credo tattico del nuovo allenatore, analizzando le quattro varianti tattiche adottate nell'ultimo anno granata

Sono passati quasi tre anni ormai dall'ultima gara di Colantuono sulla panchina granata. Era infatti il 16 Dicembre 2018 ed al tecnico romano fu fatale la sconfitta proprio contro il Carpi di mister Castori. Ripercorriamo insieme tutti i moduli adoperati dal tecnico romano nella sua ultima esperienza in granata, con l'aiuto dell'infografica seguente. 

Il modulo certamente più utilizzato è stato il 3-5-2: oltre al terzetto difensivo, il 3-5-2 di Colantuono si caratterizza per l'utilizzo di vertice basso incontrista, due interni di centrocampo, uno di costruzione e uno di interdizione e due esterni con capacità difensive. In avanti due punte in linea, una fisica e una di movimento. Con la rosa attuale è facile pensare che con questo modulo siano impiegati tre maglie per quattro (Lassana, Mamadou, Di Tacchio e Kastanos), mentre in avanti si alternerebbero le coppie Djuric/Simy e Bonazzoli/Ribery/Gondo. Altro modulo spesso impiegato, sempre con la difesa a tre, è il 3-4-1-2, che favorirebbe l'impiego di un trequartista (all'epoca Rosina, oggi Ribery), con la solita coppia d'attacco invertita e una mediana composta da due interditori e due esterni di fascia. In questo caso Kastanos troverebbe spazio come alternativa la francese, mentre ruoterebbero in posizione centrale i due Coulibaly e Di Tacchio. 

Nel caso di passaggio alla difesa a quattro, le soluzioni che potrebbe adottare il tecnico sono due: un classico rombo o un più spregiudicato 4-3-3. Nel primo caso, molto simile all'ultimo modulo adottato da Castori, Colantuono schiererebbe due interditori, uno come vertice basso e uno come interno di centrocampo, una mezzala tecnica per favorire il palleggio e un trequartista, sempre alle spalle di due punte con caratteristiche alternate. In questo caso non cambierebbe nulla rispetto alle ultime uscite, con Kastanos e Ribery a fare gioco e due maglie per i vari Coulibaly, Di Tacchio e Obi. Possibile anche, specie a gara in corso, un passaggio ad uno spregiudicato 4-3-3, con lo slittamento di Ribery sul centro destra e Bonazzoli sul centro-sinistra alle spalle di una prima punta di peso (Djuric o Simy). In questo caso, per favorire il bilanciamento, il centrocampo si potrebbe comporre di tre interditori, di cui uno con licenza di inserimento e di accompagnamento alla manovra offensiva. 

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000