Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / salernitana / News
Salernitana, la qualità di Ribery unita ai nuovi acquisti nuove armi per la ripartenza granataTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Nicola Ianuale/TuttoSalernitana.com
venerdì 28 gennaio 2022, 17:00News
di Simone Caravano
per Tuttosalernitana.com

Salernitana, la qualità di Ribery unita ai nuovi acquisti nuove armi per la ripartenza granata

In attesa del ritorno in campo, fissato per lunedì 7 febbraio contro lo Spezia, la Salernitana inizia a recuperare importanti componenti della squadra. Il numero di positivi attualmente in rosa, infatti, sono sempre meno e il periodo di pausa in atto permetterà di recuperare al meglio coloro che sono appena rientrati.

Tra questi c’è sicuramente Frank Ribery, uno tra i maggiori protagonisti del girone d’andata della Salernitana. Il talento francese è stato davvero il trascinatore della Salernitana in molte gare, non mollando mai durante i match e prendendosi più volte il peso dell’intera manovra offensiva granata sulle sue spalle. Troppi sarebbero gli aggettivi da impiegare per descrivere al meglio l’impegno e la dedizione dell’ex. Bayern Monaco, voglioso e  generoso in ogni azione salernitana. Usando una metafora, si potrebbero descrivere le prestazioni di Ribery come quelle di un restauratore capace di riportare allo splendore originale e di trasformare in oro tutto ciò che capita tra le sue mani, nel caso del francese tra i suoi piedi. Insomma un vero e proprio piacere per gli occhi, tra tocchi di classe e giocate illuminanti.

Come lasciano intendere queste parole, dunque, Ribery è il vero leader emotivo e tecnico del gruppo granata, come confermano e dimostrano anche molte delle statistiche riferite all’attaccante. Numeri che raccontano, per esempio, di un trentottenne con una forma e una tenuta fisica da far invidia ai più giovani. Ribery infatti è stato spesso in diverse occasioni il calciatore della squadra a percorrere più km. Il francese ha fino ad ora percorso ben 9,392 km, che tradotti in minuti sono 942. Le Hit Maps inoltre dimostrano come l’attaccante sia stato tra i più mobili della squadra, agendo spesso sulla sinistra per rientrare verso il centro e realizzando molti rientri difensivi sempre sul lato mancino.Oltre a ciò, però, emblema delle grandi prestazioni di Ribery, sono i numeri riferiti ai tocchi e ai passaggi durante le partite. Il francese ha realizzato fino ad ora ben 568 tocchi e 424 passaggi, completandone 327. Ciò equivale ad una percentuale di passaggi riusciti pari all’77%, che ha permesso spesso al francese di realizzare giocate decisive in avanti. Due infatti sono assist per i gol granata, mentre sono 37 sono le azioni da tiro create e partite dai piedi di Ribery. In quest’ultima statistica Ribery è stato il migliore tra i granata, così come lo è stato nel numero di passaggi progressivi completati, oltre 20. Ovvero tutti quei passaggi che spostano la palla da una situazione di difesa ad una di attacco, permettendo alla squadra di iniziare azioni offensive. Questo fa capire come spesso Ribery sia il fulcro della manovra granata, come dimostrano i 281 palloni giocati dal francese nella mediana avversaria e i 51 nell’area nemica.

Ribery, infine, è stato davvero prezioso nel girone d’andata nel far rifiatare la squadra nei momenti di maggior affanno. Il francese infatti è il più pressato con Djuric durante le partite, con entrambi una percentuale di pressing subito pari al 60%. Ciò fa sì che Ribery sia tra coloro che ha guadagnato il maggior numero di falli, 28, causando spesso ammonizioni.

Insomma tutte queste statistiche non fanno altro che confermare ciò che si nota anche solo assistendo alle partite di Ribery, ovvero l’enorme importanza che il francese possiede per i granata di Stefano Colantuono. Affiancato ora ai calciatori di esperienza e qualità che arriveranno in questi ultimi giorni di mercato, il suo rendimento non potrà che salire partita dopo partita.

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000