Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / salernitana / News
Salernitana, i punti fermi da cui si riparteTUTTOmercatoWEB.com
© foto di TuttoSalernitana.com
martedì 24 maggio 2022, 15:00News
di Lorenzo Portanova
per Tuttosalernitana.com

Salernitana, i punti fermi da cui si riparte

Nelle prossime ore ci sarà l'incontro tra Sabatini, Nicola e Iervolino per decidere sul futuro a Salerno del ds e dell'allenatore piemontese. Poi si inizierà a parlare di mercato e della squadra che dovrà affrotnare il prossimo campionato. L'obiettivo è assestarsi stabilmente in massima serie senza troppi patimenti come quelli della stagione appena conclusa. C'è già una buona base da cui ripartire, a cui andranno affiancati altri calciatori, sia giovani e di prospettiva che di esperienza. Il club campano riscatterà Sepe, Bohinen e Mikael Filipe. Nel corso della stagione sono già scattati anche i riscatti di Mamadou Coulibaly e Mazzocchi mentre potrebbe essere esercitata l'opzione anche per Obi e Ribery che ha dichiarato di essere disponibile a rimanere a Salerno ancora un'altra stagione. Si attende il rinnovo di Milan Djuric che potrebbe diventare uno dei calciatori con più presenze in maglia granata. Sono sotto contratto con la Salernitana anche Ederson, Radovanovic, Fazio, Lassana Coulibaly, Gyomber. Si valuterà anche DIego Perotti che, con un ritiro e una preparazione fatta bene, potrebbe tornare ad essere il calciatore ammirato alla Roma. Ruggeri, Bonazzoli, Verdi, Ranieri, Mousset, Kastanos, Zortea e Dragusin torneranno al momento alle loro squadre di appartenenza. Per molti di questi la Salernitana ha il diritto di opzione e non è escluso che qualcuno potrebbe anche continuare la sua esperienza a Salerno.