Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / salernitana / News
Salernitana, saluta uno dei calciatori più vincenti della storiaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di TuttoSalernitana.com
domenica 26 giugno 2022, 16:00News
di Lorenzo Portanova
per Tuttosalernitana.com

Salernitana, saluta uno dei calciatori più vincenti della storia

Con una lettera pubblicata sui propri profili social, Milan Djuric annuncia il suo addio con la Salernitana. Dopo quattro stagioni vissute a livelli altissimi, l'attaccante bosniaco non rinnoverà il contratto con il club campano. Saluta quindi uno dei calciatori con più presenze e più vincenti della storia ultracentenaria granata. Arrivato nell'estate del 2018 dagli inglesi del Bristol City, l'impatto con la sua nuova squadra non è dei migliori, complici alcuni problemi fisici avuti durante la sua esperienza in Inghilterra. Nel girone di ritorno però, con la squadra allenata da Gregucci (subentrato a Colantuono) il gigante bosniaco sale in cattedra e mette a segno 7 gol nelle ultime 9 partite giocate, tra cui i playout col Venezia in cui segna nella gara d'andata. Nella stagione successiva, con mister Ventura sulla panchina granata, Djuric raggiunge per la prima volta in carriera la doppia cifra, segnando 12 gol in 33 partite, che però non bastano per raggiungere i playoff. Arriva Castori sulla panchina dei campani e Milan è uno dei protagonisti della storia promozione in Serie A. In Serie A, l'attaccante granata si alterna con Bonazzoli, Simy e Gondo nella prima parte di stagione (segna il gol decisivo per la prima vittoria in campionato col Genoa) ma diventa titolare fisso e capitano nel girone di ritorno, in cui i granata si appoggiano spesso sulle sue spalle, cambiano marcia e raggiungono la prima storica salvezza in massima serie. Una salvezza in Serie B, una promozione in Serie A e una salvezza in Serie A, tutte da protagonista per Milan Djuric che con la Salernitana ha giocato 132 partite e messo a segno 29 gol. Uno dei calciatori entrati nell'olimpo del club granata, non solo per le prestazioni in campo ma per il grande attaccamento alla maglia, il grande impegno, il grande sacrificio, la grande compostezza e la grande professionalità, dentro e fuori dal campo. Un onore averlo avuto a Salerno.