Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / salernitana / Esclusive TS
TS - Dia a breve sarà in città, è il nuovo attaccante granataTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Uefa/Image Sport
mercoledì 17 agosto 2022, 15:00Esclusive TS
di Gaetano Ferraiuolo
per Tuttosalernitana.com

TS - Dia a breve sarà in città, è il nuovo attaccante granata

Il 9 agosto ci sbilanciammo (clicca qui per leggere l'articolo): la Salernitana era ad un passo da Candreva, Maggiore, Vilhena e Dia, nonché dal rinnovo di Mazzocchi. Le notizie fecero rapidamente il giro del web, ne parlò anche la stampa nazionale dando ulteriore credibilità al nostro lavoro. Oggi si chiude il cerchio: anche il centravanti è da considerarsi un nuovo calciatore granata. Al termine di una trattativa nata la prima settimana di luglio e condotta sotto traccia con pazienza e perseveranza dal direttore sportivo De Sanctis, l'oramai ex Villareal ha deciso di accettare la corte della Salernitana arrivando in prestito con diritto di riscatto. 1 milione alla società spagnola, stipendio alto al centravanti e un potenziale investimento successivo di 12 milioni di euro per un calciatore che, pochi mesi fa, segnava in Champions League attirando l'attenzione di club anche importanti. A quanto filtra è atterrato da poco a Napoli e a breve sarà in città, accolto dal direttore sportivo, dal team manager Avallone e dalle veline a cui non resta che scattare la foto come contentino. Ad ogni modo quel che conta è che la Salernitana, a Udine, avrà il suo nuovo centravanti. E non è finita qui. Ricordiamo che la trattativa, come anticipato ieri, è stata sbloccata nel tardo pomeriggio di ieri per volontà del presidente Iervolino (nel frattempo impegnato in un incontro con gli agenti di Mazzocchi in Cilento) e con un rilancio decisivo della dirigenza.