Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Un nuovo cimelio granata entra a far parte dell'associazione Macte Animo
martedì 24 gennaio 2023, 14:00News
di Gaetano Ferraiuolo
per Tuttosalernitana.com

Un nuovo cimelio granata entra a far parte dell'associazione Macte Animo

COMUNICATO STAMPA

ECCO UNO DEI PRIMI STRISCIONI APPARSI IN CURVA SUD ALLO STADIO VESTUTI NEL 1960: UN ALTRO CIMELIO GRANATA ENTRA A FAR PARTE DELLA COLLEZIONE DELL’ASSOCIAZIONE MACTE ANIMO 1919

Nei giorni scorsi, grazie alla sensibilità ed alla passione sportiva di un tifoso salernitano (che vuole restare anonimo), l’associazione di promozione sociale “Macte Animo 1919” è riuscita a riportare a Salerno l’ennesimo pezzo di storia della nostra Unione Sportiva Salernitana. Un gioiello di stoffa interamente cucito a mano che ad oggi conta 63 primavere: si tratta di uno striscione in tessuto granata con lettere bianche incollate e poi fissate a macchina, recante la scritta “Forza Salernitana”. La particolarità dello striscione è rappresentata dai due loghi – anch’essi disegnati e realizzati a mano – ai due lati della scritta: sulla sinistra è riprodotto un pallone di cuoio in uso negli anni ’50 e ’60, a destra invece capeggia la riproduzione del cavalluccio del maestro D’Alma.

Lo striscione come detto risale al campionato 1959/60 e per quasi 30 anni ha accompagnato la Salernitana sia nelle gare al Vestuti (dove veniva esposto in curva nuova, per tutti la curva Sud), sia in tantissime trasferte. A realizzarlo l’allora 15enne tifoso granata, insieme ad un gruppo di amici, grazie alla collaborazione della mamma e di una sapiente sarta.

“E’ stata un’emozione fortissima – ha affermato il presidente dell’associazione Umberto Adinolfi – quando ho dispiegato lo striscione. I colori sono ancora vivi e nonostante gli acciacchi e qualche strappo, è in ottime condizioni. La cura con cui è stato realizzato sono la cartina di tornasole di una passione senza confini. Grazie alla sensibilità dell’amico tifoso, lo striscione entra a far parte della nostra collezione e di certo sarà esposto nel futuro museo dell’Unione Sportiva Salernitana, obiettivo principale della nostra associazione”.