Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / salernitana / News
Punto dopo punto, la vincente politica dei piccoli passi. E ora insieme per il rush finaleTUTTO mercato WEB
© foto di DANIELE MASCOLO
martedì 28 marzo 2023, 19:00News
di Gaetano Ferraiuolo
per Tuttosalernitana.com

Punto dopo punto, la vincente politica dei piccoli passi. E ora insieme per il rush finale

Si va avanti con i piccoli passi. Sei punti in quattro gare con le avversarie che non incidono molto sul cammino di questa Salernitana che con Paulo Sousa sembra aver trovato la quadratura del cerchio. Soprattutto in difesa dove le cose vanno meglio e come ha detto Rino Gattuso, indimenticabile ex calciatore granata di qualche anno fa, oggi allenatore, ai microfoni della rubrica Rai sport i margini di miglioramento sono davvero tanti anche a questa società del presidente Iervolino solida ed in grado di dare un grande futuro alla squadra granata. Parole che fanno piacere sentire anche perchè ci proiettano davvero in avanti, verso quella salvezza che è ancora un pochino lontana ma con i 27 punti in 27 gare di campionato finora racimolati sintetizzano che il percorso intrapreso per arrivare a tagliare lo storico traguardo del secondo anno consecutivo di rimanere nel massimo campionato è quello giusto.

La squadra ha un carattere, una forza e sta ritrovando anche quel gioco che ad inizio campionato con Nicola in panchina c’era stato e poi si era smarrito nel corso della lunga strada avallando quel cambio di guida tecnica, voluta dal presidente Iervolino, che non poteva non dare questi segnali incoraggianti che sono evidenti. Per carità non si è ancora tagliato nessun traguardo ma prima di questa sosta per le nazionali pensiamo che i tre punti conquistati contro Sampdoria, MIlan e Bologna siano quei piccoli passi in avanti che in un torneo lungo e difficile come la serie A valgano davvero molto. Anche i dieci gol realizzati finora da Dia, calciatore dalle enormi capacità sotto rete, fotografano un andamento che sta evolvendosi in maniera positiva aspettando i gol anche del polacco Piatek e, perchè no? di Bonazzoli che se ritroverà la forma giusta sarà indispensabile all’allenatore portoghese nell’ultimo scorcio di campionato.

Per ora accontentiamoci del quintultimo posto in classifica a pari punti con il Lecce.  Le altre squadre in retrovia non danno segnali forti di ripresa. La Sampdoria ha vinto solo domenica la sua prima partita di campionato in casa dopo 27 turni , il Verona sembra aver perso il passo per cercare di agganciare lo Spezia e la Cremonese ultima in graduatoria ci sembra già con un piede e mezzo in serie B. Noi preoccupiamoci della nostra Salernitana aspettando proprio la partita del prossimo 2 aprile in Liguria contro la squadra di Semplici che potrebbe darci un’altra grandissima soddisfazione in caso di vittoria. E non è poco….