Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCesenaFrosinoneLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / salernitana / Serie A
Partita surreale all'Olimpico: dopo una giostra di emozioni la Juventus vince 3-4 a RomaTUTTOmercatoWEB.com
© foto di www.imagephotoagency.it
domenica 9 gennaio 2022, 20:28Serie A
di Dimitri Conti

Partita surreale all'Olimpico: dopo una giostra di emozioni la Juventus vince 3-4 a Roma

Partita a dir poco incredibile all'Olimpico, dove la Juventus vince in estrema rimonta per 3-4 in casa della Roma.

Botta e risposta a inizio primo tempo
Se Mourinho propone Afena-Gyan perché costretto dal forfait di Zaniolo, Allegri - in tribuna e sostituito da Landucci in panchina - fa riposare Morata in favore di Kean ma non Dybala e Chiesa. Partenza intensa, con un bel botta e risposta in zona gol: inaugura la Roma all'11' con Abraham, che batte Rugani nel duello su calcio d'angolo e trafigge Szczesny; risponde Dybala sette minuti più tardi con un'esecuzione di assoluta bellezza tra controllo e morbidezza del mancino angolato ed imparabile. Da lì a fine primo tempo qualche tentativo sparso, tutti senza velleità eccetto il colpo di testa di Smalling sporcato dal fuoco amico Abraham a pochi istanti dal gong, e sul piano del racconto prevalgono un infortunio e un cartellino giallo. Il primo è quello rimediato da Federico Chiesa, fuori alla mezz'ora della seconda partita dal suo rientro, il secondo è quello rimediato da Cuadrado, che salterà così la Supercoppa contro l'Inter. La prima frazione, invece, si conclude 1-1.

Nella ripresa succede di tutto: giostra Olimpico
La ripresa ha tutte le sembianze di una giostra, emotiva e tecnica. Comincia con un doppio colpo giallorosso quasi a freddo, due volte dalla distanza. Prima Mkhitaryan (48') grazie alla galeotta deviazione di De Sciglio, poi con una sontuosa punizione calciata morbidamente da Pellegrini. La Juventus non si abbatte e, grazie soprattutto all'ingresso di Morata per uno spento Kean, riapre la partita. Lo spagnolo procura l'assist per il 3-2 di Locatelli (69') e mette lo zampino anche sul secondo pareggio, generando la ribattuta vincente di Kulusevski (73'). L'altalena emotiva dell'Olimpico ha un nuovo, immediato sussulto grazie ad un protagonista inatteso come Mattia De Sciglio. È lui che raccoglie l'involontario assist di Smalling, freddando Rui Patricio con un gran destro. La coinvolgente sceneggiatura di questo piatto forte della 21^ giornata propone un altro, vibrante capitolo: a dieci dalla fine De Ligt ferma di braccio una rovesciata di Abraham e manda Pellegrini dal dischetto. Il capitano giallorosso, stavolta, non è freddo abbastanza e si vede murato da Szczesny, non riuscendo neanche a centrare la porta sul tap-in. La Roma ci prova fino in fondo, con anche un brivido finale regalato dal neo-entrato Perez, ma deve arrendersi al termine di una partita davvero surreale.

Rivivi la partita con TMW!
TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2022 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000