Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / sampdoria / Il Pagellone
Pagellone Sampdoria: Facundo il più in palla dietro, Depaoli non in serata, Darboe imprescindibileTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
martedì 27 febbraio 2024, 22:44Il Pagellone
di Emanuele Massa
per Sampdorianews.net

Pagellone Sampdoria: Facundo il più in palla dietro, Depaoli non in serata, Darboe imprescindibile

Stankovic 6: incolpevole sulle reti subite, tiene a galla la squadra finchè può con alcuni buoni interventi, soprattutto sul finire della prima frazione

Piccini 5.5: dopo le buone prestazioni delle scorse partite, stasera in sofferenza come tutta la difesa. Perde diversi palloni, su uno in particolare è bravo Facundo ad anticipare Coda

Ghilardi 6: arriva alla sufficienza per la rete del momentaneo pareggio, per il resto la prova difensiva sarebbe insufficiente. Male sul primo gol dei grigiorossi, sul secondo tutti in bambola

Facundo Gonzalez 6: decisivo con la spizzata per la rete di Ghilardi, sembra quello più in palla nel terzetto difensivo, con una gran chiusura su Coda in area

Depaoli 5: non una buona giornata oggi per il capitano, sbaglia parecchio ed è coinvolto nella seconda rete della Cremonese con quella respinta che diventa un passaggio per Falletti (dal 28' s.t. Girelli 5.5: non è decisamente il tipo di giocatore che andrebbe inserito per provare una rimonta)

Darboe 6: sbaglia qualcosina in più rispetto alle partite precedenti, ma in questo momento sembra di un'altra categoria rispetto agli altri. Dinamico, grintoso, allo stato attuale imprescindibile.

Yepes 5.5: sverniciato anche lui sulla rete di Johnsen, oggi soffre molto nel suo lavoro in mezzo al campo

Benedetti 5: probabilmente non si è ancora ripreso fisicamente, perché sembra un lontano parente del giocatore visto a Bari. Sbaglia parecchio ed esce di nuovo dolorante (dal 9' s.t. Askildsen 5: sbaglia tanti appoggi)

Giordano 5: sembra più a suo agio come mezzala che come esterno, oggi male in entrambe le fasi (dal 38' s.t. Barreca 6: fa più lui in pochi minuti che molti suoi compagni)

Alvarez 5: stasera davvero in ombra, solo una conclusione da fuori nel primo tempo

De Luca 5: si sbatte come sempre, ma nei fatti questa sera non porta alcun valore all'attacco blucerchiato (dal 38' s.t. Ntanda s.v.)

All. Pirlo 5: si presenta alla sfida con una delle squadre più forti del campionato con la solita sfilza di assenti e le perduranti difficoltà. Ciononostante, non si può non notare che in campo questa sera sembrano esserci neanche una, ma due categorie di differenza. La fase difensiva rimane da panico, come si nota dalla rete a freddo di Johnsen, poi il repentino pareggio fa ben sperare anche se a ogni accelerazione avversaria si soffre. Nel secondo tempo invece un monologo totale della Cremonese, un Doria allungato e senza idee, e questo non può essere giustificato dalle numerose assenze. In sostanza, ci sta perdere, visto anche chi ha potuto mettere in campo l'avversario nel secondo tempo rispetto a noi, ma soprattutto in casa ci si aspetta ben altro mordente.