Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroCalendariEuro 2024
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliaricomoempolifiorentinagenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliparmaromatorinoudinesevenezia
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenafrosinonelatinalivornonocerinapalermoperugiapescarapordenonepotenzaregginasalernitanasampdoriasassuoloternanaturris
Altri canali euro 2024serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / sampdoria / Serie A
Roma, i silenzi di Mourinho e una corsa Champions dove non si può più sbagliareTUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 1 aprile 2023, 10:12Serie A
di Dario Marchetti

Roma, i silenzi di Mourinho e una corsa Champions dove non si può più sbagliare

Torna il campionato e con lui le vecchie abitudini. Josè Mourinho, infatti, questo pomeriggio non parlerà nella conferenza stampa alla vigilia della sfida con la Sampdoria e non lo farà nemmeno venerdì prossimo prima della sfida di Pasqua con il Torino. Una routine, ormai, quasi consolidata, perché tra squalifiche in campionato e partite di coppa del giovedì, un modo per dribblare i microfoni il giorno prima della partita di Serie A lo Special One lo trova sempre. La concentrazione va tutta sul campo, ripetono da Trigoria. E sarà sicuramente vero, perché l’importanza del mese di aprile per il club giallorosso, è sotto gli occhi di tutti, ma ogni silenzio dello Special One non fa altro che alimentare dubbi e ombre su un futuro sul quale in pochi scommetterebbero.

A partire da quello del portoghese stesso, sempre in attesa di un incontro con i Friedkin per capire le reali ambizioni della proprietà per il suo terzo anno da allenatore della Roma.

Ad oggi, però, è tutto fermo perché per la presidenza non esiste carattere d’urgenza e soprattutto perché prima di fare promesse che poi non può mantenere, vorrebbe capire quali competizioni la squadra giocherà il prossimo anno. La Champions, infatti, sposta molto i piani giallorossi, non tanto sul piano economico, quanto su quello delle ambizioni. E per questo il futuro resta un’incognita legata al rendimento dipeso dalla squadra e dallo stesso Mourinho. A cominciare da domani contro la Samp, la prima gara di un tour de force che ha come obiettivo un piazzamento tra le prime quattro. E se fino a oggi gli errori e la cadute giallorosse hanno pesato relativamente vista l’altalena di risultati delle competitor, da ora è vietato sbagliare perché il tempo per recuperare è sempre meno, così come quello per parlare in conferenza.