Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / sampdoria / Serie A
Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 novembreTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
sabato 19 novembre 2022, 01:00Serie A
di Michele Pavese

Mercato no stop - Indiscrezioni, trattative e retroscena del 18 novembre

RONALDO: "MI HANNO OFFERTO AL NAPOLI". THURAM JR. IN SERIE A? IL BAYERN È AVANTI. MILAN, DA ZIYECH A KUDUS, TUTTI I POSSIBILI OBIETTIVI PER LE PROSSIME FINESTRE. ADLI E BAKAYOKO VIA IN PRESTITO, POI IL RINNOVO DI BENNACER. OKAFOR AL POSTO DI LEAO? INTER, NDICKA E BECAO PER LA DIFESA. GOSENS TORNA IN GERMANIA? JUVE, MCKENNIE VERSO IL TOTTENHAM, CHE SEGUE ANCHE MALINOVSKYI. OLTRE A VICARIO I BIANCONERI SEGUONO ANCHE PARISI E BALDANZI. IL TERZINO OBIETTIVO ANCHE DELLA LAZIO. LUIS ALBERTO VIA, COSA FARE CON MILINKOVIC-SAVIC? NAPOLI SU DUE GIOIELLI DEL SASSUOLO E DE LAURENTIIS VUOLE BLINDARE DUE DEI SUOI. TRE CLUB ITALIANI SU GRIFO. BELLERINO OBIETTIVO DI MOURINHO, INTANTO ARRIVA SOLBAKKEN.

Parla senza peli sulla lingua Cristiano Ronaldo, che nell'intervista su Talk TV con il giornalista Piers Morgan ha raccontato pure dei contatti estivi avuti, tra gli altri, anche con il Napoli: "La stampa dice tanta spazzatura. Jorge Mendes ha più di 100 giocatori e alcuni di questi sono andati al Chelsea o all'Arsenal, ma loro parlavano sempre e solo di Cristiano offerto in giro. Io ho lo stipendio più alto di sempre nella Premier League, anche a 37 anni. I media mi hanno offerto anche a Sporting e Napoli: sarò sincero, è vero, ma mi sentivo motivato al Manchester United". E alla domanda se abbia detto effettivamente di no a 350 milioni di euro per un contratto biennale in Arabia Saudita, Ronaldo risponde: "Sì, è vero". Intanto il Manchester United valuta tutte le azioni possibili dopo queste dichiarazioni che hanno sorpreso tutti.

Si fa dura per l'approdo in Serie A di Marcus Thuram, figlio d'arte in scadenza di contratto col Borussia Mönchengladbach. Inter e Juventus hanno avviato i primi contatti per l'ingaggio a parametro zero dell'attaccante classe '97 ma il Bayern l'ha già prenotato e difficilmente ci rinuncerà.

Il Milan torna a seguire Hakim Ziyech in vista del mercato invernale. Il club rossonero sta valutando il marocchino del Chelsea ma l'unica formula possibile per il suo approdo in rossonero a gennaio è il prestito, con il giocatore che ha attualmente un ingaggio da 6 milioni di euro a stagione. I rossoneri sono sempre vigili su Marco Asensio e Houssem Aouar, in scadenza rispettivamente con Real Madrid e Lione. L'ultima idea per l'attaco è Mohammed Kudus, talento dell'Ajax in orbita Premier e seguito da tempo dal Borussia Dortmund. Piace anche Daichi Kamada, giapponese cresciuto molto nelle ultime stagioni con l'Eintacht Francoforte. Questione rinnovi: a giorni è previsto un incontro con i rappresentanti di Bennacer, mentre Leao deciderà dopo il Mondiale (in caso di addio potrebbe esserci l'assalto a Noah Okafor). Adli andrà via in prestito, così come Bakayoko, che piace al Bologna.

L'Inter valuta una mezza rivoluzione difensiva per l'estate che verrà: serviranno almeno uno o due acquisti e fra i profili valutati c’è da tempo anche quello di Rodrigo Becao , che in estate sembrava destinato a lasciare Udine. Piace molto anche Evan N'Dicka dell'Eintracht, in scadenza di contratto a giugno, così come il duo di talenti del Valencia Musah-Vazquez. Capitolo cessioni: Gosens piace a mezza Bunedesliga, Gagliardini a Monza e Cremonese.

La crescita esponenziale di Nicolò Fagioli ha dei risvolti anche per altri giocatori nella rosa della Juventus. Perché Weston McKennie rischia di essere il candidato principale per essere ceduto a gennaio, a meno che non ci sia un'offertona per Rabiot impossibile da rifiutare, molto difficile da prevedere visto che è in scadenza a giugno (e le dichiarazioni di oggi non lasciano molte speranze). Lo statunitense quindi potrebbe essere il sacrificato sull'altare del bilancio, con un'offerta tra i 20 e i 30 milioni di euro proveniente dalla Premier, con il Tottenham di Conte e Paratici in prima fila. Gli Spurs hanno però un altro obiettivo dalla Serie A: Rusla n Malinovskyi, la cui avventura a Bergamo è ai titoli di coda. Asse con l'Empoli: oltre a Vicario piacciono anche i giovani Parisi e Baldanzi.

Il Napoli avrebbe messo gli occhi su due giocatori del Sassuolo in vista della prossima stagione: il centrocampista Davide Frattesi, cercato però da tutte le big d'Italia (Roma e Milan in primis), e il francese Armand Laurienté. L'esterno d’attacco arrivato dal Lorient è entrato rapidamente nel cuore dei tifosi neroverdi e nelle idee di Dionisi, che sembra considerarlo inamovibile. Piace anche Lazar Samardzic dell'Udinese, anche se il vero obiettivo dal club friulano sembra essere Simone Pafundi. Intanto due protagonisti di questo meraviglioso inizio di stagione potrebbero già rinnovare: Khvicha Kvaratskhelia e Kim Min-Jae fino al 2028, con stipendio ritoccato.

Lazio e Fiorentina sono da tempo sulle tracce di Vincenzo Grifo, balzato agli onori della cronaca negli scorsi giorni per la doppietta con l'Italia che ha ribaltato il risultato contro l'Albania. Potrebbero non bastare 15 milioni di euro, col Friburgo che in ogni caso potrebbe anche decidere di trattenere il giocatore almeno fino al prossimo giugno. Lo stesso Grifo è stato molto vicino alla Sampdoria.

Salgono le quotazioni di Hector Bellerin come potenziale sostituto di Rick Karsdorp nella Roma. L'esterno sta giocando poco al Barcellona ma vorrebbe comunque rimanere e ha sempre il Real Betis sulle sue tracce. Mourinho vorrebbe intervenire in prima persona, chiamandolo per spiegargli il progetto e convincerlo a dire di sì ai giallorossi. Anche perché pare che Xavi abbia chiesto ai blaugrana di cambiare gli esterni mettendo sul mercato proprio l'ex Arsenal oltre a Jordi Alba e Sergi Roberto. La strada è percorribile, anche se nel frattempo Tiago Pinto sta sondando anche altri terzini come Alvaro Odriozola, in uscita dal Real Madrid. Lunedì sera è atteso nella capitale Ola Solbakken, che arriverà direttamente da Oslo dove domenica affronterà la Finlandia in amichevole con la sua Norvegia. Visite mediche e firma del contratto in attesa del "nulla osta" del Bodo/Glimt, necessario per poter iniziare ad utilizzare il calciatore prima di gennaio.

Maurizio Sarri incontrerà nelle prossime ore Claudio Lotito dopo aver richiesto espressamente al presidente la possibilità di parlare di mercato. Il tecnico chiede sempre l'acquisto di un terzino sinistro e non considera Luis Alberto incedibile (e l'agente oggi ha ammesso che a gennaio potrebbe muoversi qualcosa). Ilic è il prescelto per prendere il posto dello spagnolo, poi si proverà a prendere anche Parisi. Su questi potenziali affari poi incombe anche una decisione da prendere su Milinkovic-Savic, visto che, in caso di offerta congrua, lo stesso numero uno biancoceleste dovrà pensare bene a come muoversi considerando che il serbo andrà in scadenza nel giugno del 2024. Intanto i capitolini puntano a rinnovare il contratto di Cataldi

Il ds del Torino Vagnati, fresco di rinnovo, sta portando avanti i contatti con il Leicester per il ritorno di Dennis Praet. Il belga non sta trovando spazio in Premier e ha il contratto in scadenza nel 2024. Questo significa che le condizioni di acquisto sono assolutamente più basse rispetto ai 15 milioni richiesti in estate dalle Foxes, che potrebbero cederlo in prestito con obbligo di riscatto. Intanto è stallo per il rinnovo di Mergim Vojovoda (scadenza 2024, possibile cessione in estate),

La Salernitana a caccia di rinforzi a centrocampo per una salvezza tranquilla. Qualche fragilità c'è a centrocampo ed ecco quindi che torna per il mercato invernale il nome di Yazici, il centrocampista 25enne del Trabzonspor e della nazionale turca. Piace anche il 21enne spagnolo Bernabè del Parma.

L'Hellas Verona confermerà Salvatore Bochetti, visto che a libro paga ci sono altri due allenatori, ovvero Gabriele Cioffi ed Eusebio Di Francesco.