Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniRisultati
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaBresciaCagliariFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanNapoliParmaRomaSampdoriaSassuoloSpalTorinoUdinese
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoCasertanaCataniaCatanzaroCesenaChievoFidelis AndriaGiana ErminioJuve StabiaLatinaLivornoNocerinaPalermoPerugiaPescaraPisaPordenonePotenzaRegginaSalernitanaSienaTernanaTrapaniTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionali

Benevento, Caldirola: "Espulsione ingenua, ho rischiato di compromettere la partita"

Benevento, Caldirola: "Espulsione ingenua, ho rischiato di compromettere la partita"
martedì 30 giugno 2020 12:36Serie A
di Tommaso Maschio

Il giorno dopo la festa per la Serie A ritrovata il difensore del Benevento Luca Caldirola sui profili social ha chiesto scusa per l'espulsione di ieri sera contro la Juve Stabia che ha costretto i suoi compagni a giocare in 10 uomini per quasi tutta la partita.

"Mi sento in dovere di scrivere questo post, perché vorrei precisare come sono andati i fatti ieri e non vorrei passare per la persona che non sono.
Sicuramente ho sbagliato e chiedo scusa in primis ai miei compagni,mister,società e tifosi e a tutto il Benevento.
Mi dispiace soprattutto perché non ho potuto lottare con i miei compagni fino al 90’, li ho messi in difficoltà e ho rischiato di compromettere la partita.
La frase che ha procurato la mia espulsione è stata :” Dai... stai facendo il fenomeno...” sicuramente potevo evitare e sono stato un po’ ingenuo....
Non credo sia stata un’offesa tale da ricevere un cartellino rosso, ( anche perché in campo si sentono parole molto più offensive ) ma l’arbitro evidentemente l’ha ritenuta tale e rispetto la sua decisione, tant’è vero che poi negli spogliatoi mi sono scusato personalmente.
Chi mi conosce sa che tipo di persona sono e non mi permetterei mai di dire qualche frase offensiva contro qualcuno, specialmente contro gli ufficiali di gara.

Chiedo ancora scusa a tutti".

Visualizza questo post su Instagram

Mi sento in dovere di scrivere questo post, perché vorrei precisare come sono andati i fatti ieri e non vorrei passare per la persona che non sono. Sicuramente ho sbagliato e chiedo scusa in primis ai miei compagni,mister,società e tifosi e a tutto il @beneventocalcioofficial. Mi dispiace soprattutto perché non ho potuto lottare con i miei compagni fino al 90’, li ho messi in difficolta e ho rischiato di compromettere la partita. La frase che ha procurato la mia espulsione è stata :” Dai... stai facendo il fenomeno...” sicuramente potevo evitare e sono stato un po’ ingenuo.... Non credo sia stata un’offesa tale da ricevere un cartellino rosso, ( anche perché in campo si sentono parole molto più offensive ) ma l’arbitro evidentemente l’ha ritenuta tale e rispetto la sua decisione, tant’è vero che poi negli spogliatoi mi sono scusato personalmente. Chi mi conosce sa che tipo di persona sono e non mi permetterei mai di dire qualche frase offensiva contro qualcuno, specialmente contro gli ufficiali di gara. Chiedo ancora scusa a tutti. 💛❤️

Un post condiviso da Luca Caldirola 🇮🇹 (@caldiluca3) in data:

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246
Aut. Lega Calcio Serie A e Serie B num. 53

Copyright © 2000-2020 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000