Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / serie b / Monza
Monza, Stroppa: “Non abbiamo mai perso la bussola”TUTTOmercatoWEB.com
domenica 22 maggio 2022, 23:56Monza
di Christian Pravatà
per Tuttob.com
fonte www.Monza-news.it

Monza, Stroppa: “Non abbiamo mai perso la bussola”

Giovanni Stroppa ha parlato al termine della vittoria col Brescia, che è valsa il passaggio in finale playoff:

E’ d’accordo nel dire che questo sia stato il miglior Monza della stagione nello stare in partita? 

“Sì, non abbiamo mai perso la bussola, nonostante il gol dopo cinque minuti. Mi è piaciuta la tranquillità della squadra, nel secondo tempo molto meglio. Peccato che non abbiamo segnato prima, potevamo gestirla meglio”.

C’è sempre quel problema dello sbandamento iniziale che poi costringe a inseguire?

“Abbiamo sbagliato sul calcio d’angolo, e poi abbiamo concesso occasioni evitabili. dovevamo entrare in partita con maggiore qualità, ma la squadra è sempre stata in partita. a volte vorrei che andasse più forte, ma quando palleggia e fa correre a vuoto gli avversari diventa distruttiva per gli avversari”.

C’è un errore che pensa di aver commesso nella settimana di Perugia, che non dovrà ripetersi?

“No, quella partita è stata preparata benissimo. Il secondo tempo di Perugia è stato molto simile a questo, ma abbiamo pagato caro un episodio. Senza quello forse eravamo davanti al Pisa”.

La partita è cambiata grazie alle sostituzioni, cosa ne pensa?

“Sì, è la forza di un allenatore quella di avere giocatori di qualità. ma devono sicuramente essere in condizione. Mancuso oggi ha fatto felici davvero tutti, le aspettative sono state ripagate da questo gol, è stato davvero importante. Per D’alessandro dico “finalmente!”, non si vedeva da diverse settimane e non lo lascerò fuori. Machin ho dovuto inserirlo visto che mazzitelli arrivava da una contrattura”.