Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Cagliari, Pavoletti: "I fischi dei tifosi fanno male, ma stasera sono meritati"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Luca Di Leonardo
sabato 1 ottobre 2022, 22:04Serie B
di Alessandra Stefanelli

Cagliari, Pavoletti: "I fischi dei tifosi fanno male, ma stasera sono meritati"

L'attaccante del Cagliari Leonardo Pavoletti ha commentato così in sala stampa il ko rimediato oggi contro il Venezia: "Oggi ci sarebbe davvero ben poco da dire. Non è ammissibile giocare e perdere in questo modo, a maggior ragione contro un avversario che a maggio aveva significato per noi retrocessione. Fa male, ad un certo punto abbiamo perso autostima e spinta, quest'anno siamo chiamati a fare qualcosa di importante ma serve molto di più da ogni punto di vista. Nel primo tempo qualcosa ha funzionato, poi nella ripresa c'è stato un blackout totale e non ci siamo più ripresi. Dobbiamo ritrovare consapevolezza nei nostri mezzi, sapere che siamo una squadra con grandi valori, ma ci manca la forza mentale per capire che le partite dobbiamo andare a prendercele con doti morali prima che con la tecnica e la tattica, a volte essendo anche poco estetici ma convinti, cattivi, concreti.Questo è sicuramente il punto più basso, l'unica cosa positiva è che adesso possiamo soltanto rialzarci, diversamente non potremmo fare un campionato all'altezza delle aspettative. Tutto parte da noi, quello a cui punta la Società è chiaro, ci sono stati degli sforzi per fare una rosa di livello e il Club vuole essere protagonista. Sono sicuro che reagiremo nel migliore dei modi".

E ancora: “Sicuramente sento la responsabilità, quando un attaccante non fa gol è normale. Io lavoro per la squadra ma per vincere servono le reti, c’è tanta voglia di fare bene per questo Cagliari: ancora non abbiamo raccolto i frutti ma trovata la quadra sono sicuro che ci potremo divertire tutti. I tifosi? Fanno male i loro fischi ma erano giusti, dopo una sconfitta del genere. La contestazione dovrà essere uno stimolo a dare di più. Sappiamo bene quanto Cagliari e la sua gente tengano alla loro squadra”.