Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Catanzaro, Vivarini: "Una partita ben giocata, complimenti ai miei giocatori"TUTTO mercato WEB
domenica 3 marzo 2024, 20:49Serie B
di Andrea Carlino

Catanzaro, Vivarini: "Una partita ben giocata, complimenti ai miei giocatori"

Il Catanzaro espugna il San Vito-Marulla di Cosenza con un netto 2-0 nel derby calabrese valido per la 28ª giornata di Serie B. Un successo che porta la squadra di Vincenzo Vivarini al quinto posto in classifica, a quota 48 punti, superando il Palermo. Iemmello apre le marcature nel primo tempo con la sua 11ª rete stagionale, mentre Biasci chiude i conti nella ripresa. Il Cosenza, nonostante l'apporto del pubblico, non riesce a trovare la rete e recrimina per un gol annullato a Calò.

Come segnala LaC News24, Mister Vivarini si gode la vittoria e la prestazione dei suoi giocatori: "Una partita ben giocata da parte nostra", ha dichiarato in conferenza stampa. "Complimenti ai miei giocatori che hanno interpretato tutto nel modo giusto. Grande merito a loro perché siamo riusciti a tenere il pallino del gioco. Oggi tutto positivo, vincere un derby ci dà tanta soddisfazione e lo meritano soprattutto loro. La strada però è ancora lunga".

Il tecnico elogia anche l'atmosfera del Marulla: "Oggi uno spettacolo", ha detto. "Ho visto entusiasmo e passione da parte del popolo calabrese, da una parte e dall'altra. Questo lo voglio sottolineare perché il calcio è passione e oggi se ne è vista tanta per questo sport".


Vivarini spende parole positive anche per Ambrosino, uno dei migliori in campo: "Sta crescendo molto", ha sottolineato. "Del resto la crescita individuale e collettiva, e pure la crescita tattica è importante. Miranda è entrato ed è sembrato un veterano, D'Andrea ha messo lo zampino sul primo gol. Sono giovanissimi che noi abbiamo deciso di lanciare. Hanno talento e stanno capendo l'importanza del lavoro, dell'applicazione in campo".

Infine, Vivarini si sofferma sul Cosenza e sul gol annullato: "All'inizio sono stati più guardinghi lasciandoci più spazio rispetto al match dell'andata", ha detto. "Abbiamo lavorato sulla loro linea difensiva con un atteggiamento spavaldo con quasi quattro attaccanti, per tenerli lontani dalla nostra area di rigore. Nel complesso comunque la sfida è stata equilibrata. Il risultato lo hanno fatto gli episodi, non penso che abbiamo rubato nulla ma il Cosenza ha fatto una partita all'altezza del derby. La rete annullata? Non parlo mai degli arbitri. Il gol annullato non l'ho rivisto".