Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie b / Serie B
Reggiana, Nesta: "Oggi non c'è stata partita, dovevamo vincere. Sono dispiaciuto"TUTTO mercato WEB
© foto di www.imagephotoagency.it
sabato 25 novembre 2023, 21:04Serie B
di Alessandra Stefanelli

Reggiana, Nesta: "Oggi non c'è stata partita, dovevamo vincere. Sono dispiaciuto"

Il tecnico della Reggiana Alessandro Nesta ha commentato così in conferenza stampa la gara pareggiata oggi per 1-1 contro l'Ascoli: "Sono dispiaciuto, i primi 55 minuti abbiamo molto fatto bene - le parole riportate da picenotime.it -. Per me non c'è stata partita, probabilmente siamo un po' mancati negli ultimi metri dove dobbiamo essere più incisivi, ma il risultato è ingiusto. Abbiamo preso due pali ed abbiamo avuto occasioni, anche se alla fine potevamo anche perderla. Oggi dico che dovevamo vincere - ha dichiarato Nesta -. Cigarini ci ha dato gioco, sapevo che avremmo avuto molto la palla.

Gondo? Ha avuto un indurimento al muscolo. Abbiamo ritrovato geometrie nel gioco e la giusta intepretazione della partita, anche se serve più cattiveria negli ultimi 30 metri. Vista la partita di oggi credo che la strada sia quella giusta. Stiamo crescendo sotto certi aspetti, dobbiamo riportare alcuni calciatori ad una forma importante. Mi dispiace per i ragazzi perchè oggi avevamo l'occasione per portare a casa i tre punti.


Il loro gol? La palla è rimbalzata tra le linee, devo rivedere meglio l'azione, sicuramente dobbiamo fare meglio e paghiamo sempre tutto ciò che ci capita contro. Dobbiamo fare l'ultimo step ed avere ancor più brillantezza. Non siamo una squadra che può aspettare, bisogna sempre andare in avanti all'arrembaggio, sono fiducioso e possiamo fare un campionato importante".