Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCagliariEmpoliFiorentinaGenoaHellas VeronaInterJuventusLazioMilanNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdineseVenezia
Canali altre squadre AkragasAlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCasertanaCataniaCesenaFrosinoneLatinaLecceLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaSalernitanaTernanaTrapaniTurrisVeneziaVirtus Entella
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSports
tmw / serie c / Girone C
Top & Flop di Fidelis Andria-AvellinoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Andrea Rosito
domenica 17 ottobre 2021 16:40Girone C
di Giuseppe Lenoci
per Tuttoc.com

Top & Flop di Fidelis Andria-Avellino

Si è conclusa da pochi minuti la partita che ha visto affrontarsi Fidelis Andria e Avellino, gara valevole per la nona giornata di campionato. Termina 1-1 la sfida con le reti, entrambe su calcio di rigore, di De Francesco e Benvegna nel secondo tempo. 

Per la sua prima, mister Ginestra conferma la difesa a tre ma cambia gli interpreti. Braglia, dal suo canto, conferma un attacco che vede numerose assenze. La prima occasione della sfida è di marca pugliese: al 12' cross al centro dalla destra di Zampano e colpo di testa a botta sicura di Tulli. Illusione del gol per l'attaccante che si dispera per l'ottimo intervento di Forte che devia in calcio d'angolo. Per i biancoverdi, l'unico faro in attacco è Di Gaudio che con le sue incursioni prova a seminare il panico in casa pugliese, come al 26' dove Mastalli, su un rimpallo, conclude trovando una deviazione in corner. L'ultima occasione della prima frazione è di marca Fidelis: Alberti svetta più in alto di tutti su un cross dalla sinistra. Palla che sfiora la traversa.

Nella ripresa, nessun cambio durante l'intervallo. Braglia mescola le carte in avanti con l'ingresso di Plescia e la prima occasione capita sui suoi piedi. Al minuto 61 la prima svolta della gara: Sabatino trattiene proprio l'attaccante in area e il direttore di gara indica il dischetto. De Francesco si presenta e spiazza Dini per il vantaggio campano. Dopo 120 secondi, però, la situazione si capovolge: uscita pessima della difesa dell'Avellino e Forte è costretto a stendere l'attaccante della Fidelis. Giallo per il portiere e calcio di rigore per i pugliesi: dal dischetto, Benvenga non sbaglia e riporta i suoi in parità. Girandola di cambi per entrambi i tecnici, che provano a cambiare anche qualcosa tatticamente per dare la svolta definitiva al match. Nessuna grande occasione nel finale di gara, con le squadre che si dividono la posta in palio. 

Di seguito i Top e Flop della gara.

TOP:

Benvegna (Fidelis Andria): ha una grande responsabilità con il rigore che porta i suoi a riprendere dopo pochi minuti gli avversari e non sbaglia. Ordinato in campo, è un punto di forza della sua squadra. ATTENTO

De Francesco (Avellino): partita di alto sacrificio per il numero dieci biancoverde. Sigla il gol del vantaggio dal dischetto e difende bene, con attenzione, gli attacchi della Fidelis. ORDINATO

FLOP:

Bubas (Fidelis Andria): non entra in campo al meglio la punta, lasciata a sorpresa in panchina da Ginestra. Viene ammonito per un intervento scomposto e non riesce a creare pericoli alla retroguardia avellinese. NERVOSO

Dossena (Avellino): macchia la sua prova con un errore da matita rossa che costringe il suo portiere a commettere fallo in area, con il rigore poi realizzato dai padroni di casa. DISTRATTO

Rivivi il LIVE MATCH!
 

TUTTOmercatoWEB.com: notizie di calcio e calciomercato
Editor: TC&C srl web content publisher since 1994
Testata giornalistica Aut.Trib.di Arezzo n. 13/05 del 10/11/2005
Direttore Responsabile: Michele Criscitiello

Iscritto al Registro Operatori di Comunicazione n. 18246

Copyright © 2000-2021 - TUTTOmercatoWEB.com ®
Tutti i diritti riservati

P.IVA 01488100510

TMW Radio
TMW News
TMW Magazine
TMW Mob Calcio 2000