Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroeSportsFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A AtalantaBolognaCremoneseEmpoliFiorentinaHellas VeronaInterJuventusLazioLecceMilanMonzaNapoliRomaSalernitanaSampdoriaSassuoloSpeziaTorinoUdinese
Canali altre squadre AlessandriaAscoliAvellinoBariBeneventoBresciaCagliariCasertanaCesenaFrosinoneGenoaLatinaLivornoMonzaNocerinaPalermoParmaPerugiaPescaraPordenonePotenzaRegginaTernanaTurrisVenezia
Altri canali Serie BSerie CChampions LeagueFantacalcioNazionalieSportsStatisticheStazione di sosta
tmw / serie c / Altre news
Pres Vicenza: "Criticate me, non mio padre. Già al lavoro per ripartire"TUTTOmercatoWEB.com
© foto di Uff. Stampa Vicenza
martedì 24 maggio 2022, 11:30Altre news
di Dario Lo Cascio
per Tuttoc.com

Pres Vicenza: "Criticate me, non mio padre. Già al lavoro per ripartire"

Stefano Rosso, presidente del Vicenza, in risolta alle ultime esternazioni della Curva Sud, apparse nella serata di ieri, attraverso i canali ufficiali del club, ha dichiarato: "Questo epilogo di stagione fa male a tutti e i complimenti ad un’altra squadra, il cui presidente è un vicentino e anche nostro socio nel Vicenza, non cancellano lo stato d’animo che proviamo da mesi. Vedere questi striscioni poi fa male a me e fa male ad una persona che, in questa stagione, ha sofferto ogni giorno per questa situazione e ha provato a fare di tutto per cercare di migliorarla.

Se c’è qualcuno con cui prendersela, preferirei essere io, perché ero io quello presente nel momento della costruzione della squadra, non mio padre, che ha solo messo le risorse a disposizione e subito le critiche. Venerdì a Cosenza, c’eravamo entrambi e abbiamo deciso di comune accordo che in prima battuta avrei rilasciato io le prime dichiarazioni, in rappresentanza della società e della proprietà.

Siamo già al lavoro per ripartire, in primis mio padre. Spero realmente che da questo ennesimo episodio, si possa mettere un punto e ricominciare con un maggiore dialogo, per provare a costruire, tutti insieme, il futuro in biancorosso".