Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Violazione protocollo Covid: ammenda per il Catanzaro e per NotoTUTTOmercatoWEB.com
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
mercoledì 31 agosto 2022, 22:40Girone C
di Valeria Debbia
per Tuttoc.com

Violazione protocollo Covid: ammenda per il Catanzaro e per Noto

Vista la comunicazione della Procura Federale relativa al provvedimento di conclusione delle indagini di cui al procedimento n. 621 pf 21-22 adottato nei confronti dei Sig.ri Francesco DE SANTIS, Giuseppe STILLO, Floriano NOTO e della società U.S. CATANZARO 1929 S.r.l., avente ad oggetto la seguente condotta:

FRANCESCO DE SANTIS, responsabile sanitario tesserato, all’epoca dei fatti, per la società U.S. Catanzaro 1929 S.r.l., in violazione dell’art. 4, comma 1, del CGS, dell’art. 44, comma 2, delle N.O.I.F. e delle “Indicazioni generali per la pianificazione, organizzazione e gestione della stagione sportiva 2021/2022” del 19 febbraio 2022, e di quanto previsto dal C.U. 36/A del 28 luglio 2021 in caso di “Mancata osservanza dei Protocolli Sanitari”, del C.U. 42/A del 30 luglio 2021 sull’uso obbligatorio delle certificazioni verdi Covid-19 e anche dei “Chiarimenti alle indicazioni generali FIGC per la stagione sportiva 2021/2022 finalizzate al contenimento dell’emergenza pandemica da Covid-19” del 19 agosto 2021, nonché in violazione dei doveri di lealtà, probità e correttezza;

GIUSEPPE STILLO, medico sociale tesserato, all’epoca dei fatti, per la società U.S. Catanzaro 1929 S.r.l., in violazione dell’art. 4, comma 1, del CGS, dell’art. 44, comma 2, delle N.O.I.F. e delle “Indicazioni generali per la pianificazione, organizzazione e gestione della stagione sportiva 2021/2022” del 19 febbraio 2022, e di quanto previsto dal C.U. 36/A del 28 luglio 2021 in caso di “Mancata osservanza dei Protocolli Sanitari”, del C.U. 42/A del 30 luglio 2021 sull’uso obbligatorio delle certificazioni verdi Covid-19 e anche dei “Chiarimenti alle indicazioni generali FIGC per la stagione sportiva 2021/2022 finalizzate al contenimento dell’emergenza pandemica da Covid-19” del 19 agosto 2021, nonché in violazione dei doveri di lealtà, probità e correttezza;

FLORIANO NOTO, amministratore unico e legale rappresentante tesserato, all’epoca dei fatti, per la società U.S. Catanzaro 1929 S.r.l., in violazione dell’art. 4, comma 1, del CGS, dell’art. 44 comma 1, delle N.O.I.F. e delle “Indicazioni generali per la pianificazione, organizzazione e gestione della stagione sportiva 2021/2022” del 19 febbraio 2022, e di quanto previsto dal C.U. 36/A del 28 luglio 2021 in caso di “Mancata osservanza dei Protocolli Sanitari”, del C.U. 42/A del 30 luglio 2021 sull’uso obbligatorio delle certificazioni verdi Covid-19 e anche dei “Chiarimenti alle indicazioni generali FIGC per la stagione sportiva 2021/2022 finalizzate al contenimento dell’emergenza pandemica da Covid-19” del 19 agosto 2021, nonché in violazione dei doveri di lealtà, probità e correttezza, per non aver provveduto a far rispettare o, comunque, per non aver vigilato sul rispetto delle norme sopra richiamate in materia di controlli sanitari;

U.S. CATANZARO 1929 S.r.l., per responsabilità diretta ed oggettiva ai sensi dell’art. 6, commi 1 e 2 del Codice di Giustizia Sportiva, per la quale all’epoca dei fatti descritti nei precedenti capi di incolpazione erano tesserati il Sig. Floriano Noto, quale amministratore unico e legale rappresentante della società, il Sig, Francesco De Santis, quale responsabile sanitario, ed il Sig. Giuseppe Stillo, quale medico sociale;

> vista la richiesta di applicazione della sanzione ex art. 126 del Codice di Giustizia Sportiva, formulata dal Sig. Francesco DE SANTIS, dal Sig. Giuseppe STILLO e dal Sig. Floriano NOTO in proprio e, in qualità di legale rappresentante, per conto della società U.S. CATANZARO 1929 S.r.l.;  vista l’informazione trasmessa alla Procura Generale dello Sport;

> vista la prestazione del consenso da parte della Procura Federale;

> rilevato che il Presidente Federale non ha formulato osservazioni in ordine all’accordo raggiunto dalle parti relativo all’applicazione della sanzione di € 265,00 (duecentosessantacinque/00) di ammenda per il Sig. Francesco DE SANTIS, di € 265,00 (duecentosessantacinque/00) di ammenda per il Sig. Giuseppe STILLO, di € 500,00 (cinquecento/00) di ammenda per il Sig. Floriano NOTO e di € 700,00 (settecento/00) di ammenda per la società U.S. CATANZARO 1929 S.r.l.;

> si rende noto l’accordo come sopra menzionato.