Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone B
Pontedera-Siena, derby da punti di vista opposti: le probabili formazioniTUTTOmercatoWEB.com
Stadio Mannucci
© foto di Claudia Marrone
sabato 1 ottobre 2022, 12:30Girone B
di Stefano Scarpetti
per Tuttoc.com

Pontedera-Siena, derby da punti di vista opposti: le probabili formazioni

Il secondo anticipo in ordine cronologico della 6^ giornata del girone B di serie C si disputerà allo stadio "Ettore Mannucci" questo pomeriggio alle 17.30 tra Pontedera e Siena. In un primo tempo la gara era stata programmata per domani, poi si è deciso di anticipare in seguito all'accordo preventivo tra i due club per consentire domani le celebrazioni di San Faustino, patrono della città "della vespa" la cui festa sarà giovedì 13 ottobre. Granata e bianconeri sono di fronte in uno dei molteplici derby toscani, essendo sette le formazioni del granducato presenti nel girone. Sfide in cui il suono del campanile si sente in maniera nitida, le due squadre si sono incrociate per 30 volte nell'ultimo secolo. Una sfida longeva, iniziata nel lontano 1925-26 e l'ultimo atto della stessa è stato celebrato lo scorso 16 aprile, successo ospite per 2-1 che valse per il Siena la matematica salvezza mentre per il Pontedera di fatto la chiusura di un ciclo. 13 sono le vittorie dei granata, 10 i pareggi e 8 i successi esterni come riporta sienaclubfedelissimi.it. Storia a parte oggi le due formazioni si daranno battaglia per cercare di portare a casa l'intera posta in palio, ma classifica, rispettivo potenziale e stato d'animo è differente. in graduatoria infatti i bianconeri stazionano al 3^ posto in coabitazione con il Gubbio agli 11 punti, condividendo l'imbattibilità con gli eugubini, ad un punto dalla coppia formata da Reggiana e Carrarese. Con gli umbri hanno in comune il primato della retroguardia meno battuta, infatti Lanni ha subito un solo gol nella 1^ giornata ad Ancona, poi per 451 minuti la sua porta è rimasta inviolata. Tre sono i successi conseguiti fin qui a fronte di due pareggi con 7 gol all'attivo. I granata dal canto loro occupano il 16^ posto insieme all'Imolese a 4 punti, frutto di altrettanti pareggi - tutti ottenuti in rimonta - e la sconfitta maturata nella gara di esordio ad Olbia. Cinque gol messi a segno -sempre nella ripresa - e sei al passivo. Il record negativo è la mancanza di vittorie per la formazione della valdera, che non assapora la gioia del successo dal 27 febbraio scorso.

QUI PONTEDERA- Il tecnico Pasquale Catalano deve fare a meno del lungo degente Baroni, oltre a Guidi alle prese ancora con un problema - seppur non grave - al ginocchio. In dubbio Nicastro per la botta al volto subita domenica a Cesena, ma dovrebbe stringere i denti indossando una mascherina protettiva dovrebbe esserci. Due i moduli possibili 4-3-2-1 o 3-4-2-1 davantia Siano, Shiba e Martinelli saranno gli esterni mentre Espeche ed Aurelio sulle corsie esterne, con quest'ultimo con licenza di spingere andando ad affiancare i compagni del centrocampo composto da Ladinetti, Catanese e uno fra Somma e Perretta. Fantacci e Nicastro a supporto di Petrovic.

QUI SIENA- Guido Pagliuca non sarà in panchina in quanto squalificato, al suo posto ci sarà Nico Lelli. Ancora assente Paloschi alle prese con una distrazione muscolare da valutare. Non saranno della partita anche Mora e Picchi che si è fermato proprio nella rifinitura avvenuta ieri. I bianconeri stanno abituando a cambiare poco, quindi si va verso il 4-3-2-1. Crescenzi e Silvestri al centro della difesa a protezione di Lanni mentre uno dei due ex Raimo e Favalli agiranno sulle corsie esterne. A centrocampo Castorani, Collodel, Bianchi e De Paoli si giocheranno le due maglie con i primi due favoriti a supporto di Buglio. In attacco Belloni e l'altro ex Disanto a supporto di Arras.

Di seguito le probabili formazioni del confronto che potrete seguire tramite il LIVEMATCH DI Tuttoc.com a partire dalle 17 circa:

Pontedera (4-3-2-1): Siano; Espeche, Martinelli, Shiba, Aurelio; Perretta, Ladinetti, Catanese; Fantacci, Nicastro; Petrovic. A disp. Stancampiano, Cagnina, Pretato, Mutton, Cioffi, Bonfanti, Izzillo, Benedetti, Tripoli, Marcandalli, Somma. All. Catalano. 

Siena (4-3-2-1): Lanni; Raimo, Crescenzi, Silvestri, Favalli; Castorani, Collodel, Buglio; Belloni, Disanto; Arras. A disp. Manni, Farcas, Riccardi, Paloschi, Frediani, Meli, Rizzitelli, Bianchi, De Paoli, Leone, De Santis, Franco. All. Lelli (Pagliuca squalificato).

Arbitro: Dario Madonia di Palermo. (Dell'Arciprete/Barcherini). IV ufficiale: Marco Di Loreto di Terni.