Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroQatar 2022FormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacremoneseempolifiorentinahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasampdoriasassuolospeziatorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacagliaricasertanacesenafrosinonegenoalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionaliesportsstatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone B
Top & Flop di Cesena-PontederaTUTTOmercatoWEB.com
Udoh Top Cesena
© foto di Ufficio Stampa Olbia Calcio
sabato 24 settembre 2022, 18:03Girone B
di Stefano Scarpetti
per Tuttoc.com

Top & Flop di Cesena-Pontedera

Si è conclusa la gara giocata allo stadio "Orogel Dino Manuzzi" fra Cesena e Pontedera, valida per la 5^ giornata del girone B di terza serie: 1-1 il finale. Un risultato che lascia decisamente l'amaro in bocca ai padroni di casa - fischiati a fine gara dai propri tifosi - incapace nel concretizzare le occasioni avute, non sfruttando i periodi di supremazia territoriale rispetto agli avversari. I bianconeri sono molto rimaneggiati, assenti il portiere Minelli oltre ai difensori Prestia e Mercadante e la mezzala Albertini. In attacco non saranno disponibili i fratelli albanesi Stiven e Christian Shpendi. Domenico Toscano si affida al 3-4-1-2 fra i pali Tozzo preferito a Lewis, in difesa Celiento al fianco di Coccolo e Ciofi Adamo esterno di destra mentre Calderoni sulla corsia opposta. De Rose e Bianchi a centrocampo mentre Saber sulla trequarti a supporto di Corazza e Udoh. Sull'altra sponda Pasquale Catalano deve fare a meno dei lungodegenti Baroni e De Ioannon, oltre a Guidi alle prese con un problema al ginocchio. 4-3-2-1 il modulo scelto, Martinelli e Shiba centrali davanti a Siano mentre Espeche e Aurelio sugli esterni. Ladinetti affiancato da Somma e Catanese, in avanti impiego contemporaneo di Petrovic e Nicastro supportati dalla fantasia di Fantacci. Il Cesena ha un ottimo approccio al match, procurandosi immediatamente un corner, al 5' ci prova Calderoni dai 18 metri non inquadrando la porta di Siano. Poco dopo il vantaggio romagnoli,  break centrale di Calderoni che dai 20 metri lascia partire un sinistro rimpallato da Shiba, ne scaturisce un campanile in area, Udoh controlla la sfera mette il corpo davanti ad Aurelio lasciando partire un destro che non lascia scampo a Siano. Fatica la compagine toscana ad uscire dalla pressione avversaria, al 21' Siano costretto agli straordinari su destro dal limite di Corazza. Dopo qualche minuto il Pontedera riesce ad uscire dal "guscio". Nicastro ruba palla a Ciofi serve Petrovic: il suo destro esce a lato di poco. La formazione di Catalano tiene palla per la seconda parte del match limitandosi a calciare alcuni corner. Nella riprea Corazza per due volte si presenta davanti a Siano abile a sbarrare la strada in entrambe le occasioni all'attaccante ex Alessandria. Catalano si affida alla panchina per cambiare l'andamento del confronto inserendo anche Mutton e Benedetti: proprio il numero 20 granata è abile a credere in un cross lungo di Espeche destinato alla linea di fondo, colpisce di testa anticipando l'ingenuo Zecca spedendo la sfera all'angolo opposto. I padroni di casa si gettano in avanti ma lo fanno con poca lucidità scontrandosi nel muro degli avversari.

TOP

Udoh King (Cesena): mette il suo fisico a disposizione dell'attacco bianconero, procurandosi prima un corner e poi sbloccando la partita proteggiendo palla con il corpo fulminando Siano. Il suo movimento mette in costante allarme la retroguardia granata, ottimo il dialogo con Corazza. La sua partita finisce anticipatamente per un problema fisico. PERICOLO COSTANTE

Giacomo Benedetti (Pontedera): entra con lo spirito giusto provando a dare un pizzico di imprevedibilità all'attacco dei toscani, bravo a credere su un cross destinato a superare la linea di fondo anticipando Zecca e beffando Tozzo. Non disdegna a dare il suo contributo anche in fase di non possesso, a protezione del pareggio. EFFICACE

FLOP

Giacomo Zecca (Cesena): Sulla sua valutazione pesa l'errore in occasione del pareggio di Benedetti, si fa anticipare dal numero 20 avversario consentendo di colpire e beffare Tozzo. Prova a reagire con qualche sgroppata nella fascia di competenza ma non riesce ad incidere, mostrando comunque voglia. INGENUO

Marco Somma (Pontedera): schierato nel ruolo di mezzala destra viene spesso superato dai centrocampisti avversari, spendendo anche un cartellino giallo. Non riesce a dare il suo contributo in fase offensiva. FUORI FASE