Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre alessandriaascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Taranto-Casertana, una partita dai tanti ricordi. Le probabili formazioniTUTTO mercato WEB
© foto di Federico Gaetano/TuttoLegaPro.com
lunedì 27 novembre 2023, 12:50Girone C
di Maurizio Calò
per Tuttoc.com

Taranto-Casertana, una partita dai tanti ricordi. Le probabili formazioni

E' una di quelle sfide che stuzzicano la mente dei tanti tifosi di Taranto e Casertana. Indimenticabile quello spareggio per la salvezza in Serie B del 1992 datato 20 giugno. Il famoso spareggio di Ascoli dove prevalsero i rossoblù pugliesi per 2-1 grazie alle reti di Turrini e Fresta per gli jonici e di Benny Carbone per i casertani. Altra caratteristica di questo match è il tabù Iacovone per i campani. Questo stadio, infatti, non è stato mai violato dalla squadra casertana e, dunque, motivazione in più per fare bene e per regalare ai propri tifosi questa gioia. La partita è interessante. Non c'è che dire. Due allenatori molto meticolosi, lavoratori della categoria, esperti della stessa. Ed è una partita fondamentale in chiave play off per valutare le reali ambizioni di entrambe le compagini. Il Taranto ha ritrovato fiducia ed entusiasmo grazie al successo contro il Brindisi dopo i due ko consecutivi con Juve Stabia e Sorrento che avevano leggermente innervosito l'ambiente jonico. Parola d'ordine continuità per consolidare la propria posizione nelle alte sfere della classifica. Stesso dicasi per la Casertana. La squadra di Cangelosi è la vera sorpresa del campionato. Partito in notevole ritardo per via del ripescaggio in Serie C, la compagine campana ha saputo costruire nel tempo una squadra competitiva che sta dando risposte importanti sia al proprio allenatore che ai propri tifosi. Lo stesso Ezio Capuano, tecnico del Taranto, non ha usato mezzi termini. La Casertana può vincere questo campionato e può dare filo da torcere a quelle squadre già accreditate al successo finale. Vero è che la Casertana gioca un calcio piacevole e non cambia mentalità tra partite in case e partite in trasferta. Questo 4-3-3 collaudato sta dando frutti certi e su questo Cangelosi continua a lavorare. Il Taranto non lesinerà di mettere in campo le proprie potenzialità sfruttando la velocità e l'imprevedibilità di Kanoutè nonchè la fisicità di Cianci. Cercare di dare compattezza anche al reparto arretrato è uno degli obiettivi della squadra di Capuano che quest'anno, rispetto alla scorsa stagione, forse concede qualcosa in più agli avversari. La Casertana vuole lavorare proprio su questo. Provare a sorprendere il Taranto con giocate veloci ed imprevedibili. Sarà sicuramente una partita avvincente tra due squadre che possono essere considerate come le vere sorprese di questa stagione. Almeno al momento. Nei precedenti allo stadio Iacovone abbiamo dieci vittorie per il Taranto, sette pareggi e nessuna vittoria per la Casertana.

QUI TARANTO. La squadra di Capuano dovrebbe scendere in campo con l'oramai consolidato 3-4-3 con Orlando che sarà titolare dal primo minuto in attacco con Cianci e Kanoutè. A centrocampo il tecnico di Pescopagano dovrebbe scegliere Zonta al posto di Fiorani in mediana accanto a Calvano con a destra Mastromonaco e a sinistra Ferrara. In difesa Luciani sarà titolare dal primo minuto viste le buone impressioni avute nella partita contro il Brindisi

QUI CASERTANA. Confermatissimo il 4-3-3 con Cangelosi che deve far fronte a molte assenze. Recuperato Curcio anche se non in perfette condizioni, i campani dovrebbero avere disponibile Casoli a centrocampo insieme a Proietti e Toscano. In difesa torna l'ex giocatore del Bari Celiento che dovrebbe giocare in difesa in coppia con Sciacca ex di turno della partita ed ex giocatore del Foggia. In avanti, detto di Curcio, ci saranno Montalto e Tavernelli

Ecco le probabili formazioni del match che TuttoC.com vi racconterà a partire dalle ore 20.30:

TARANTO ( 3-4-3): Vannucchi; Luciani, Antonini Riggio; Mastromonaco, Zonta, Calvano, Ferrara; Kanoute, Cianci, Orlando. All.: Ezio Capuano.

CASERTANA ( 4-3-3): Venturi; Calapai Sciacca, Celiento, Anastasio; Toscano, Proietti, Casoli; Tavernelli, Montalto, Curcio. All.: Vincenzo Cangelosi. 

Arbitro: sig. Marco Emmanuele di Pisa; assistenti Pressato/D'Angelo. Quarto ufficiale sig. Giorgio Vergaro di Bari