Menu Serie ASerie BSerie CCalcio EsteroFormazioniCalendari
Eventi LiveCalciomercato H24MobileNetworkRedazioneContatti
Canali Serie A atalantabolognacagliariempolifiorentinafrosinonegenoahellas veronainterjuventuslazioleccemilanmonzanapoliromasalernitanasassuolotorinoudinese
Canali altre squadre ascoliavellinobaribeneventobresciacasertanacesenalatinalivornonocerinapalermoparmaperugiapescarapordenonepotenzaregginasampdoriaternanaturrisvenezia
Altri canali serie bserie cchampions leaguefantacalcionazionalipodcaststatistichestazione di sosta
tmw / serie c / Girone C
Foggia-Crotone, caccia ai tre punti. Le probabili formazioniTUTTO mercato WEB
© foto di Francesco Scopece/TuttoLegaPro.com
lunedì 26 febbraio 2024, 12:15Girone C
di Andrea Scozzafava
per Tuttoc.com

Foggia-Crotone, caccia ai tre punti. Le probabili formazioni

Una partita di cartello in programma stasera allo stadio 'Pino Zaccheria' (fischio d'inizio ore 20:45) tra il Foggia guidato da Mirko Cudini e il Crotone allenato da Silvio Baldini. Dopo aver raccolto appena un punto in sei partite, i rossoneri sono riusciti a rialzare la testa e a conquistare due vittorie di fila con Monopoli (3-2) e Brindisi (0-2). Successi che hanno permesso ai ragazzi di Cudini di allontanare la zona calda, attualmente distante cinque lunghezze. Di fronte al Foggia ci sarà un Crotone a secco di vittorie da metà gennaio: una sconfitta e cinque pareggi nelle ultime sei gare. L'ultimo pari interno con il Taranto (2-2) ha portato così al campo di guida tecnica con Lamberto Zauli che, a distanza di poco più di un anno dal suo arrivo, è stato esonerato e la società rossoblu ha scelto Baldini per sostituirlo. L'ex tecnico del Palermo avrà il compito di scuotere il gruppo e migliorare il piazzamento play-off dei pitagorici, settimi a +5 dalle prime escluse e a -4 dalla Casertana sesta. Punti importanti dunque in palio allo 'Zaccheria': i rossoneri puntano a chiudere definitivamente il discorso salvezza per iniziare a pensare ai play-off (sarebbero distanti 4 punti in caso di vittoria) mentre i pitagorici cercano un successo prestigioso per riaccendere l'entusiasmo della piazza e avvicinare i piani alti della classifica. Davanti al proprio pubblico, il Foggia viaggia a un rendimento da zona play-off con 23 punti conquistati mentre i rossoblu hanno totalizzato cinque successi, quattro pari e quattro ko in trasferta (19 punti). I precedenti tra le due compagini in Puglia sorridono ai satanelli con dieci vittorie, due pareggi e due sconfitte.

QUI FOGGIA: Mister Cudini dovrà fare a meno degli infortunati Rizzo, Embalo e Marzupio. Rossoneri che dovrebbero tornare al 4-3-3: tra i pali Perina, Ercolani-Carillo sarà la coppia di centrali difensivi con Salines sulla corsia di destra e Silvestro a sinistra. In mezzo al campo Tascone, Odjer e Vezzoni mentre nel tridente offensivo spazio a Millico, Santaniello e Rolando ancora preferito a Tonin.

QUI CROTONE: Assenti Papini, Altobelli, Vinicius, Stronati, D'Errico e Tumminello tra le fila dei pitagorici. All'esordio sulla panchina rossoblu, Baldini dovrebbe schierare la squadra con il 4-2-3-1: in porta Dini, nel cuore della difesa Loiacono e Battistini con Rispoli e Giron rispettivamente a destra e sinistra. Sulla mediana Felippe e il rientrante Zanellato mentre in avanti Tribuzzi, Vitale e D'Ursi agiranno a supporto dell'unica punta Gomez.

Queste le probabili formazioni della gara che potrete seguire tramite il LIVE MATCH di TuttoC.com:

FOGGIA (4-3-3): Perina; Salines, Carillo, Ercolani, Silvestro; Tascone, Odjer, Vezzoni; Rolando, Santaniello, Millico. A disp. Nobile, De Simone, Riccardi, Papazov, Antonacci, Di Noia, Martini, Marino, Tenkorang, Schenetti, Tonin, Gagliano, Manneh, Brancato. All. Cudini

CROTONE (4-2-3-1): Dini; Rispoli, Loiacono, Battistini, Giron; Zanellato, Felippe; Tribuzzi, Vitale, D'Ursi; Gomez. A disp. D'Alterio, Valentini, Bove, Gigliotti, Crialese, Leo, Bruzzaniti, D'Angelo, Cantisani, Kostadinov, Comi. All. Baldini

Arbitro: Gabriele Scatena della sezione di Avezzano. Assistenti: Lorenzo Giuggioli di Grosseto e Andrea Bianchini di Perugia. Quarto Ufficiale: Simone Palmieri di Avellino.